19 cose da fare assolutamente in estate in Salento

Sono tante le cose che potete fare in Salento durante l’estate. Ho chiesto alla mia community su Facebook di fare una lista di luoghi da visitare, locali da frequentare, cibi da mangiare, … Sono stati segnalati 18 suggerimenti, tutti molto originali, alcuni miei, la maggioranza segnalati da voi. Ecco le 19 cose da fare in estate nel Salento!

1. Magiare il pasticciotto

E’ il dolce tipico del Salento: pasta frolla farcita di crema pasticcera, viene cotto in forno. Si chiama pasticciotto leccese, ma è originario di Galatina nella bottega pasticciera della famiglia Ascalone durante le festività di San Paolo, il guaritore delle tarantate. Famosa è diventata la variante Pasticciotto Obama, cioè quella col cioccolato, della pasticceria Cheri di Campi Salentina. La foto è di Alice Zaccaria aka sardaaaa

2. La Notte della Taranta

E’ tra le notti più importanti del Salento, forse la più importante. La notte in cui i ritmi della musica tradizionale salentina, la pizzica, diventano i  protagonisti di un evento memorabile, unico, magico e immenso nel piccolo comune della Grecia Salentina: Melpignano. Suggerisco anche di vedere qualche data itinerante della Notte dell Taranta nei paesi limitrofi, i giorni precedenti il concertone finale. Artisti locali insieme ad artisti nazionali e internazionali, un mix da paura!

3. Bere un caffè in ghiaccio e latte di mandorla

Il caffè in ghiaccio semplice è tipico del Salento, un caffè molto estivo, buonissimo per quando fa troppo caldo. La sua variante addolcita con latte di mandorla, poi, è la fine del mondo. Si fa con un caffè espresso in tazzina da versare in un bicchiere d’acqua contenente 4/5 cubettoni di ghiaccio e 2/3 cucchiai di latte di mandorla. Da bere in spiaggia.

4. Fare un bagno a Porto Selvaggio

Ne ho già scritto qui, Porto Selvaggio, l’oasi più bella del Salento. E’ una zona naturalistica da brividi, impervia con una scogliera alta fino a circa 50 metri in alcuni tratti e una bella pineta mediterranea. Fare un tuffo nelle sue acque e vedere il tramonto dietro Torre Uluzzo è un’esperienza indimenticabile. Potete fare anche un’aperitivo allo storico locale della zona, il Fico d’India.

5. Farsi una “ronda”

Farsi una ronda (ovvero: una tammurriata improvvisata!!) suggerimento di Simona Elia. Come dice Simona, la ronda è una tammurriata improvvisata per strada. Si radunano i musicisti che formano un cerchio all’interno del quale si balla. Solitamente i tamburrellisti sono a maggioranza, ma si possono trovare anche chitarre e flauti. Poi, a turno, ognuno canta. Nel video precedente potete vedere il ballo all’interno della ronda, a partire dal minuto 2.

6. Andar per cantine nelle terre del Negroamaro

Il vitigno del Salento è il Negroamaro, insieme al Primitivo. Il nome è una ripetizione della parola nero in due lingue: niger in latino e maru in greco antico. Dà origine alla DOC più importante del Salento, Salice Salentino Doc. La zona delle cantine più prestigiose è quella di Salice Salentino, Guagnano, Cellino San Marco e Leverano. Una delle band musicali più famose d’Italia deve il suo nome proprio a questo vitigno. Indovinate quale? La foto è dei miei amici produttori di vino Cantele, seguite il loro blog.

7. Mangiare le friselle

Le friseddre cu li cucumbrazziiiiii, suggerimento di Simona Elia. Le friselle o frise sono un alimento molto comune in tutto il Salento, mangiato soprattutto nel periodo estivo, quando ci sono i pomodori freschi. E’ un pane duro che si mette nell’acqua per pochi secondi per renderlo mangiabile e si condisce con pomodori, origano, olio e sale. Ci sono infinite varianti, c’è chi ci aggiunge la mozzarella, chi il tonno, … chi li cucumbrazziiiiii. E’ talmente flessibile che anche il tempo di permanenza nell’acqua è del tutto personale: c’è chi le preferisce un po’ più croccanti, chi invece completamente zuppe d’acqua! La foto è di mafe

8. Vedere la danza delle spade

La danza delle spade, suggerimento di Luigi Pastore. La danza delle spade si chiama anche pizzica scherma. E’ una danza che mima un combattimento di coltelli usando semplicemente le dita della mano nuda. E’ un tipo particolare di pizzica eseguito esclusivamente fra uomini che sostituisce il tema ludico con quello della sfida e del combattimento. Questa particolare forma di danza non è di libero accesso ma, essendo legata per tradizione prevalentemente ad ambienti malavitosi (il carcere era un tempo la “palestra” più frequente), bisognava essere iniziati al ballo da persone già preparate ed essere presentati pubblicamente da un “compare” che fungeva da garante. E’ legata alla tradizione di San Rocco ed è possibile vederla a Torrepaduli (nel comune di Ruffano) durante la notte tra 15 e il 16 agosto, vigilia della festività del santo. Solitamente si esegue a due, ma ogni tanto è possibile assistere anche a una danza a tre. Esistono, inoltre, due stili di esecuzione, uno leccese, l’altro zingaro. Ma i gesti e i movimenti sono davvero un segreto dei soli danzatori!

9. Bere/mangiare al Mercatino del Gusto

Una “ronda” al mercatino del gusto a Maglie (in agosto se nn vado errato), suggerimento di Andrea d’Agostino. E’ uno degli eventi più importanti per conoscere la cultura enogastronomica salentina e pugliese in generale. Il Mercatino del Gusto si tiene dall’1 al 5 agosto in Piazza Aldo Moro a Maglie. Olio, vino, cibo, frutta, birra. E poi i Presìdi e le Comunità del cibo che sostengono le piccole produzioni eccellenti che rischiano di scomparire, valorizzano territori, recuperano mestieri e tecniche di lavorazione tradizionali, salvano dall’estinzione razze autoctone e antiche varietà di ortaggi e frutta, le Comunità del Cibo. Caciocavallo Podolico, pane tradizionale di Altamura, Cipolla rossa di Acquaviva, Biscotto di Ceglie Messapica, Capocollo di Martina Franca, Pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto, Pescatori sostenibili, Fico secco mandorlato, Carrubo Amele Terra dei Messapi. E poi i Laboratori del Gusto, degustazioni guidate cui possono partecipare tutti. Un tripudio di sapori.

10. Calici di stelle lecce 10 agosto

Calici di Stelle lecce 10 agosto, suggerimento di Angelo Ciccarese. Nella settimana delle stelle cadenti, un appuntamento per palati esperti e inguaribili romantici: è Calici di Stelle, l’evento del vino più atteso dell’estate, il 10 agosto a Lecce. 60.000 le presenza a Lecce durante l’edizione del 2009, decine di cantine mettono in degustazione i loro vini nel centro storico della città. Evento da non perdere per gli appassionati di vino.

11. Ballare tutta la notte in una dancehall

Il Salento è anche la mecca del reggae con alcune tra le dancehall più belle di tutta Europa. Ogni anno decine di artisti sbarcano in zona per esibirsi dal vivo nei vari concerti sparsi lungo i paesini, ma è la costa adriatica tra Torre dell’Orso e San Foca che si trasforma per circa tre settimane nella Montego Bay europea. Le dancehall si fanno sia nelle campagne dell’entroterra, sia sul mare aspettando l’alba. Da vedere assolutamente una dancehall sul mare al Mamanera, storico locale salentino.

12. Andare alle sagre paesane

Andare alle sagre paesane!, suggerimento di Dario Puteo. Probabilmente il Salento è la zona d’Italia a più alta concentrazione di sagre, feste popolari, tradizionali, religiose, molto spesso associate al cibo locale. Ogni paese ha la sua sagra e il suo prodotto da mostrare orgogliosamente in degustazione. Ce ne sono per tutti i palati: Sagra te lu Purpu; Sagra della Frisella; Sagra delle Trozzelle; Sagra della purpetta; Sagra te Ciceri e Tria; Sagra della municeddrha (chiocciola di campagna); Sagra della cozza piccinna; Sagra della Simeddha; Sagra del Pesce Fritto. Un elenco base lo trovate cliccando qui. Suggerimento: una volta che siete in loco, comprate in edicola la rivista QuiSalento, troverete tutti gli eventi, le feste e le sagre giorno per giorno. E’ uno dei modi più veri per conoscere il Salento con le sue persone. Foto di Clarita82

13. Aprire un’anguria fresca guardando il tramonto al mare

Aprire un’anguria fresca guardando il tramonto al mare!!, suggerimento di Lucia Leo. Di angurie in zona ne troverete a quintali. La gente locale (me compreso) ne compra a decine di chili. Lungo le strade di tutti i paesi girano camioncini pieni di angurie a buon prezzo. Suggerimento: non cercate di acquistare mezza anguria perchè da queste parti non esiste, dovete prenderne sempre una intera, altrimenti il venditore vi guarderà con …simpatia. Poi andate a mare, aspettate il tramonto (sullo Ionio) e mangiate ammirando il paesaggio.

14. In macchina da Otranto a Santa Maria di Leuca

Fare la costa che da Otranto porta a Santa Maria di Leuca è qualcosa di memorabile. Troverete tra i paesaggi costieri più belli, non solo del Salento. Scogliere alte fino a 70-80 metri a picco sul mare, pinete, pochi centri abitati ma bellissimi come Santa Cesarea Terme, Castro e Tricase Porto. E ogni tanto delle calette e baie presso le quali poter fare un bagno. Persino in agosto c’è poca gente. Da fare assolutamente. Suggerimento: fate in modo di arrivare a Santa Maria di Leuca al tramonto …

15. Fare un bagno a Punta Prosciutto

E’ una delle spiagge più belle del Salento, secondo me la più bella: chilometri di sabbia finissima, dune alte otto metri, mare cristallino. Si trova nel comune di Porto Cesareo, a circa una decina di chilometri dal centro, subito dopo Torre Lapillo in direzione Torre Colimena. Fermatevi almeno un giorno, se vi trovate con il vento di tramontana troverete qualcosa di simile all’immagine precedente.

16.Visitare l’eremo di Vincent, la libellula del sud

Andare dal nostro artiSHta Vincent [lo hanno anche messo in scena nel film “Sud-est”], suggerimento di Andrea Alemanno. Vincent Brunetti è uno degli artisti più liberi del Salento, il suo eremo Vincent City si trova nelle campagne di Guagnano (il mio paese!). Passeggiate tra le sue opere, conversate con lui, osservatelo mentre dipinge: creatività, leggerezza e bellezza.

17. Una serata per locali nelle vie di Lecce

Una visitina a Lecce la dovete fare per forza, un po’ per ammirare le sue bellezze nel centro storico, un po’ per vivere l’atmosfera notturna. Lecce è una città vivissima, in estate è piena di eventi, mostre, ma soprattutto annovera un sacco di locali: bar, caffè, ristorantini, pizzerie, pub, wine bar, … La via dei locali è Via Federico d’Aragona. Ma ne troverete anche in zona Santa Croce.

18. Passeggiare nella macchia mediterranea

Io suggerisco una passeggiata nella macchia…si possono raccogliere le erbe spontanee e incontrare particolari specie di animali!!, suggerimento di Valentina Tramacere. Appena vedete delle zone di macchia mediterranea, fermatevi e camminate a piedi al suo interno. E’ un micro habitat unico, pieno di piante e …animaletti. Molto belli sono i profumi delle spezie selvatiche, come l’origano, ad esempio. La gente del luogo lo raccoglie per fare l’origano di macchia, saporitissimo. E poi, il mare è a due passi! Foto di Yellow.Cat

19. D’ora in poi siete voi a suggerire 😉

Ci conto tantissimo nel creare una mega lista insieme a voi. Avete da suggerire qualcosa? A voi i commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

150 Commenti su “19 cose da fare assolutamente in estate in Salento

  1. grazie per i preziosi consigli… ovviamente in 10 gg non si può fare tutto.. ma con i tuoi consigli.. certamente pianifichero una vacanza stupenda…. non vedo l’ora che arrivi agosto per il meritato riposo…

    Grazie per la disponibilità e l’attenzione che mi hai accordato.

    ALis

  2. @alessandra: ciao Alessandra! Senza dubbio Lecce la sera è incantevole ed è da vedere, se andate sulla mia pagina http://www.thepuglia.com/guida-salento trovate anche una serie di articoli su alcune cose da vedere in città. Anche se un po’ distante, sì: vai a vedere la Valle d’Itria che è una zona bellissima con un paesaggio tra i più belli d’Italia. Poi, fai una capatina a Gallipoli e fai anche la litoranea che da Otranto va a Santa Maria di Leuca.
    @Monica: per quanto riguarda le spiagge, ne ho scritto già diverse volte su questo blog, vai qui: http://www.thepuglia.com/category/mare, troverai decine di articoli sulle spiagge belle del Salento. Per quanto riguarda le escursioni, a Pescoluse stessa ci sono diversi operatori che potranno proporti qualcosa di interessante, prova a fare anche delle escursioni alle grotte lungo la costa verso Santa Maria di Leuca.
    A presto, Fabio.

  3. Buongiorno, avrei bisogno di qualche suggerimento da vendere a Pescoluse, oppure qualcosa di diverso tipo escursione in barca, e le spiagge intorno da vedere, mi può aiutare? Vado per la prima volta dal 19.08… Grazie mille

  4. Girovagando nel web ho trovato questo sito davvero interessante.
    Io e la mia amica saremo a torre dell’orso tra il 20e 30 agosto. Vorremmo affittare l’auto per visitare le migliori spiagge… Che consigli mi daresti?
    HO letto di Lecce di sera.. anche se un pò distante io una capatina ad alberobello.. la farei..
    Attendo tue nuove.. cosi arrivo super preparata…
    Grazie in anticipo per la cortese attenzione.

    Aiis

  5. Sì, Francesco, ti suggerisco a questo punto 3 cose interessanti:
    – Grotte Zinzulusa: fai un tour delle grotte vicino a Santa Maria di Leuca, è molto molto bello!
    – Galatina: fai una visita alla città di Galatina, la patria di Santu Paulu e dei tarantati
    – Lecce centro storico: per forza!
    A presto, Fabio.

  6. Ciao Fabio,
    complimenti per il sito, veramente eccezionale!
    Sono siciliano, di Catania esattamente, vorrei andare in puglia per due settimane, l’ultima di agosto e la prima di settembre.
    Sarò con la macchina e campeggerò un po’ qua e un po’ la.
    Oltre a visitare le spiagge caraibiche su citate mi piacerebbe fare qualcosa di di diverso, di particolare, esempio escursioni o esperienze singolari
    Puoi aiutarmi?
    Grazie mille
    Francesco

  7. Ciao Tina, sì, la sera è una zona tranquilla in quel periodo, ma in pochi chilometri puoi andare a Ugento, ad esempio, che è un paese molto molto bello. Puoi anche fare facilmente una serata a Gallipoli oppure a Santa Maria di Leuca. Sono tutte località facilmente raggiungibili. Inoltre, ti suggerisco di visitare il borgo di Specchia che è bellissimo. Comunque, a Torre Pali ci sono ristorantini, pizzerie, gelaterie, quindi, anche se rimani lì la sera hai da passare il tempo. A presto, Fabio.

  8. Ciao Fabio bellissimo blog complimenti e grazie x tutti i tuoi suggerimenti,anch’io ho una domanda io e mio marito siamo a torre pali x dieci giorni ai primi di luglio ma la sera cosa si può fare? Mi è sembrato di capire che a torre pali non c’è un gran movimento grazie x la tua risposta

  9. Ciao Alessandra, sono entrambi posti spettacolari! Se andate a Santa Maria di Leuca andate nel Basso Salento e potete facilmente visitare tutta quella zona più a sud. Mentre, se andate a Porto Cesareo, siete nella parte più centrale del Salento e ad appena 30 km da Lecce. Diciamo che se state una sola settimana entrambe le zone vanno bene perchè da entrambe le zone potete visitare un posto diverso al giorno, tipo spiagge, spiagge, spiagge, paesini, sagre, feste, … A presto, Fabio.

  10. Buongiorno Fabio, complimenti per il suo blog!
    Scrivo per chiederle un consiglio, io e il mio compagno la prima settimana di agosto abbiamo intenzione di andare in Puglia, siamo indecisi se affittare un appartamento a Santa Maria di Leuca oppure in una zona dì campagna non molto lontana da Porto Cesareo. Non sappiamo bene quale sia il posto migliore che ci permetta di esplorare il Salento e visitare diverse spiagge e cittadine. Grazie mille!

  11. Buongiorno Samanta, a Torre Lapillo c’è tutto quello che vi serve per una vacanza sul mare (uno dei più belli dell’intero Salento …): supermercati, farmacia, spiaggia sia libera che attrezzata, bar e ristoranti. Per quanto riguarda le zone, le inviamo una email con tutte le informazioni per capire meglio il paese. A presto, Fabio.

  12. Ciao Fabio io e la mia famiglia, 2 bimbi di 4 e 5 anni andremo a torre lapillo fine giugno e inizio luglio. .. come è torre lapillo? c’è qualcosa per i bambini, è servita? c’è zona da preferire a torre lapillo per scegliere un appartamento??

  13. Ciao Cinzia, per i cani vale la legge generale sulla spiagge italiane, che io sappia il regolamento comunale di Porto Cesareo non consente cose diverse. Non ci sono lidi attrezzati al riguardo. A presto, Fabio.

  14. ciao, sarò dal 4 all’11 settembre a porto cesareo con lòa mia famiglia e il mio chihuahua hai qualche consiglio considerando la presenza del mio cagnolino??
    grazie in anticipo
    cinzia

  15. Ciao Paolo, è una zona bellissima quella. Se è la prima volta che vieni qui, ti suggerisco di: prendere un gelato o pasticciotto da Martinucci; farti la litoranea Santa Maria di Leuca – Otranto (spettacolare); fare un bagno alle Maldive del Salento a Pescoluse; se ti piace andare in barca, lì ci sono decine di grotte, è bellissimo. A presto, Fabio.

  16. Ciao Sara, a Presicce sei più vicina alla costa ionica sabbiosa, Gallipoli, Maldive, … E’ una buona base, sì. Poi, comunque, in pochi minuti puoi anche raggiungere la costa adriatica bella di Otranto, Porto Badisco, … Fammi sapere se ti servono informazioni: una settimana è poca, sì, ma puoi sempre vedere tante belle cose! A presto, Fabio.

  17. ciaoooo , help me ! sono una ragazza che quando va in vacanza vuole conoscere quasi tutte le meraviglie del luogo, ho solo una settimana :-(((((( , se prenoto a Presicce è ottimo come punto di partenza per visitare la costa adriatica e jonica ?grasssssie per qualunque suggerimento

  18. Ciao Diego, io giro in Vespa 125 cc e mi trovo bene, ma se da Fasano dovete andare alle dance hall belle del Salento a Torre Dell’Orso, San Foca, Torre Sant’Andrea, ti conviene la macchina … A presto, Fabio.

  19. Ciao Fabio, con la mia ragazza verremo in Puglia dall’olanda dal 15 al 20 agosto e ci fermeremo in una masseria a Fasano. Da li vorremmo visitare le spiagge piú belle e fare un po di vita notturna tra feste di paese e dancehall. Mi sapresti consigliare se ci conviene di piú affittare una macchina oppure un motorino 125cc considerando la ressa di persone? E dove ci consigli di andare? Grazie mille

  20. @salvatore: di cose da vedere ce ne sono tantissime, soprattutto di spiagge belle! Su questo mio blog troverai sicuramente degli spunti, cerca nella categoria “cosa vedere” ….
    @giuseppina: email con i preventivi inviata.

    A presto, Fabio.

  21. MI INTERESSA SAPERE DAL 26 GIUGNO AL 2 LUGLIO COSA CE DISPONIBILE PER DUE PERSONE CHE GLI PIACE IL MARE E RILASSARSI GRAZIE ASPETTO NOTIZIE FABIO

  22. Salve, veniamo dalla Sicilia, saremo nel mese di luglio a Gallipoli 8 giorni, mi potrebbe indicare qualche località da visitare. Grazie anticipatamente

  23. Ciao Fabio,complimenti per il tuo blog!
    Verso il 20 di giugno verrò nella tua terra con il mio compagno tedesco. Io amo molto il sud,sono di origini campane,e vorrei sbalordire la persona che verrà con me a visitare il salento.
    Potresti suggerirmi una base comoda per una vacanza di circa sette giorni e i posti da non perdere?
    Grazie!!!

  24. Ciao Mariana, grazie per essere passata dal mio blog. Adesso, toccherebbe a me passare dalla Masseria Il Frantoio, che bella!! Ho visto le foto, se passo dalla tua zona ti contatto. A presto, Fabio.

  25. Ciao Ale, a mio avviso Gallipoli o Porto Cesareo andrebbero bene. Qualora volessi maggiori informazioni, sentiamoci via telefono! Potrebbe essere anche qualche altra località, in base a quello che volete fare e vedere. A presto, Fabio.

  26. Ciao Fabio
    anche io vorrei affittare un appartamento per una decina di giorni quest’estate per la mia famiglia (4 persone con bambini) .
    Visto che avrò solo una decina di giorni non potrò vedere tutto ma vorrei riuscire a fare le più belle spiagge sulla costa ionica (da Pesculose a Punto prosciutto) e visitare anche qualche bel centro. Mi consigli una località comoda e carina dove cercare alloggio per spostarci ogni giorno facilmente? grazie

  27. Ciao, sarebbe la prima volta in Puglia sono Calabrese Tropea di preciso, mi puoi suggerire località dalla parte Ionio per fare 1 settimana visitare luoghi e una settimana di mare. Vorrei affittare un appartamento. grazie

  28. Ciao Mauro, se volete vedere qualcosa nell’entroterra, a due passi avete il bel borgo Specchia, un paese che fa parte della rete dei borghi più belli d’Italia. Poi, molto bella è Galatina, poco più a nord, la patria di Santu Paulu, il protettore dei tarantati. Andate anche a Gallipoli centro storico e Otranto. A presto, Fabio.

  29. Ciao Fabio, io con la mia famiglia con tre figli da 10 a 4 anni saremo in Puglia in un villaggio a Lido Marini l’ultima settimana di Luglio e le prime due di Agosto. Non potendo vedere tutto ti chiediamo, oltre a due gite che vogliamo fare in valle d’Itria e a Fasano ed oltre a qualche capatina alle spiagge “caraibiche” vicine a Lido Marini, tra tutti i borghi e le bellezze del Basso Salento quali non ci possiamo perdere visto che arriveremo dall’alta Italia e non so quando mai potremo tornare fin laggiù? Grazie

  30. Ciao Rino, in quel periodo c’è già festa! Sì, ti suggerisco di acquistare la rivista QuiSalento, un quindicinale che dice tutto su eventi e feste nel periodo in cui sarai qui. Altra via da seguire: chiedi direttamente sul posto alle persone, dove alloggi o nei bar o sulla spiaggia: le informazioni quaggiù si diffondono anche per queste vie! A presto, Fabio.

  31. Ciao Fabio,
    sarò a Torre dell’orso dal 2/7 al 23/7 e mi farebbe piacere assistere a una pizzica o taranta. Puoi darmi qualche indicazione.
    grazie

  32. @Valentina: in questo periodo ti suggerisco di passare qualche serata a Lecce che è bellissima e la sera offre tanti localini dove andare a mangiare o bere un drink e tanti eventi artistici e culturali. Poi, fai una capatina anche ai centri storici di Gallipoli e Otranto. E non dimenticare le spiagge: questo è il periodo migliore … A presto, Fabio.

  33. Ciao Fabio, sto curiosando sul tuo blog perchè tra una decina di giorni verrò in vacanza in Puglia col mio ragazzo per una settimana e siccome ho già preso qualche spunto dai tuoi suggerimenti volevo chiederti se avevi qualche consiglio da darmi su cosa fare per divertirsi nella tua fantastica terra. Ti ringrazio, buona serata 🙂

  34. Da vedere l’Insenatura Acqua Viva di notte con la luna, la baia di Porto Miggiano…..paesini dell’entroterra Nardò, Galatina, Presicce….è non dimentichiamo il centro di Tricase…

  35. @ludovica @martina: grazie per la segnalazione
    @pietro: in quella zona, fai una capatina di sera a Santa Maria di Leuca e anche a Specchia che è un borgo bellissimo. Poi, spostati più a nord verso Gallipoli a Punta Della Suina e Baia Verde.
    A presto, Fabio.

  36. Visitare e tuffarsi dalla grotta della poesia !!! Una delle dieci piscine naturali più belle del MONDO!!! Spettacolareeee!!!t

  37. ciao fabio io ho affittato una casa a san gregorio dal 3 settembre al 13 mi puoi dare qualche consiglio su posti da visitare?Ti auguro buona serata!!!!!

  38. anche lido conchiglie e una spiaggia libera (la prima) di qui ci sono pochissimi sassi ma tanta gente l’acqua e calda e ci sono tanti amici marini che a volte giocano con la gente! ! ciao

  39. Ciao sto leggendo da un po i tuoi articoli! verrò in puglia dal 18 al 1 di agosto in tenda! pensavamo di fare tappa fissa polignano- ostuni- manduria e da questi punti girare un po tutto! volevamo per la prima settimana girare un sacco e la seconda morire in qualche spiaggia.. avresti qualche consiglio?? grazie mille!

  40. @emanuela: no, a Lido Marini avete già una bella costa, poi, a pochi km potete vedere spiagge belle come Pescoluse, Torre Vado, Torre San Gennaro. Fate una capatina anche a Baia Verde a Gallipli! E una località da visitare nell’entroterra è Specchia.
    @marcello: grazie!
    A presto, Fabio.

  41. oltre a tutto quello che è già stato suggerito, aggiungerei:
    1. vedere il tramonto da lido Pizzo, a sud di Gallipoli
    2. visitare Otranto: passeggiare per la città vecchia, sul lungomare, per i più piccoli salire sugli spettacolari pitosfori, mangiare la granita da Idro bar

  42. Ciao Fabio vorrei un consiglio dal 6 luglio saremo a lido marini x 10 giorni io mio marito e i miei due bimbi com è il luogo x visitare le più belle spiagge del salento distano molto da dove pernottiamo grazie dei consigli

  43. Nel tour del Salento consiglio anche di visitare le risorse archeologiche di Taranto risalenti all’ VIII sec a.C
    In modo particolare vi consiglio il Museo Archeologico Nazionale MarTa (tra i più importanti d’Italia), il Castello Aragonese (1492) i siti archeologici sparsi per la città, Il Museo Ipogeo Spartano di Taranto e tutto il Borgo Antico
    Ottima guida. Un saluto !

  44. Buongiorno a tutti!!! ad agosto sarò in salento ma ho trovato un bilocale a presicce.. è accettabile come distanza dal mare (costa ionica)o è scomoda come posizione?

  45. Ciao Raffaele, prova a fare un salto a Galatina, è una città patria di Santu Paulu delle tarante, del pasticciotto leccese e poi ha un centro storico fantastico. A presto, Fabio.

  46. Aiuto…,passero due notti a Gallipoli cosa posso visitare di bello anche se fuori Gallipoli? Mia moglie piace visitare posti culturali…

  47. Ciao Giuseppe, ti rispondo solo adesso perchè il tuo messaggio era arrivato nello spam! Io comunque segnalo un paio di itinerari ugualmente, magari saranno di aiuto a qualcun altro. Andate su Salento Bici Tour, loro ne capisco molto più di me: http://www.salentobicitour.org. Chiedete direttamente spunti a loro. Poi anche qui http://www.cicloamici.it/itinerari_salentini.htm trovate alcuni itinerari carini. Io personalmente ti suggerisoc di fare la costa da Otranto a Santa Maria di Leuca in bici, anche a tappe. A presto, Fabio.

  48. ciao Fabio,piacere sono giuseppe grande collaborazione su questo sito noi saremo li dal 23 set al 7 ott sembra che il tempo ci assiste mi sono fatto delle belle ricerche su tutti i posti elencati , abbiamo affittato una casetta a pescoluse 2 set 450€ con bici non mi sembra male come prezzo esoprattutto senza il casino di ago. e gireremo in macchina e bici. faccio una domanda non vista qualche bel itinerario da fare in bici? Grazie. i posti da visitare sono davvero tanti!!!

  49. Ciao Eleonora! Effettivamente, oggi ha fatto un acquazzone fortissimo! Però nel pomeriggio è stato gradevole e qui a Torre Lapillo si è potuto andare al mare. Io ti dico: attendi un po’ tanto si tratta di temporali che passano presto. A presto, Fabio.

  50. Hai ragione Silvia, agosto è superaffollato qui! Se hai la possibilità di venire in giugno o settembre e tutta un’altra cosa … A presto, Fabio.

  51. Bei suggerimenti e gran parte delle cose suggerite le ho fatte….ma per caritá non ci verró mai piu nel mese di agosto! Spiagge super affollate e gente accalcata una sull altra. CARISSIMI i lidi e spesso con scarsi servizi. Punta prosciutto non si vedeva piu talmente tanta gente che c’era. Peccato per questi posti che sono belli e il mare stupendo ma troppo sfruttati.

  52. Ciao Simona, l’alternativa al mare è la campagna che in quella zona è bellissima oppure fare dei tour nelle città d’arte come Gallipoli, Otranto e Lecce. Visita anche Specchia che è un bel borgo antico. Comunque, dai, qualche giorno bello ci sarà per il mare! A presto, Fabio.

  53. ciao Fabio io mio marito e mia figlia soggiorneremo a lido marini la prossima settimana. ci piacerebbe fare tanto mare e non sarebbe un problema, ma ho visto che la prossima settimana non sarà bel tempo. mi consigli qualche alternativa al mare? grazie

  54. Ciao Marina, effettivamente sì: se non hai la macchina con te, il Salento non lo scopri bene. I trasporti pubblici lasciano a desiderare e soprattutto il servizio Salento in Bus a settembre termina. Anche io, comunque, non amo la macchina … A presto, Fabio.

  55. Ciao Mauro, la spiaggia più vicina bella è quella di Torre Vado, Torre Pali, Pescoluse, praticamente dove sono le Maldive del Salento. Fai una capatina anche a Baia Verde a Gallipoli. Poi, per itinerari, io ti suggerisco decisamente di farti la litoranea bellissima che va da Otranto a Santa Maria di Leuca. A presto, Fabio.

  56. Ciao Fabio,
    innanzitutto grazie per gli spunti, la lettura è stata davvero interessante! 🙂
    Io sto per partire per la Puglia per la prima volta in vacanza, l’ultima settimana di agosto andrò con amici a Castrignano del Capo. Saremo con una nostra auto, quindi avremo occasione di abbinare a giornate di spiaggia anche qualche visita, specie in pomeriggio-sera.
    Mi sapresti consigliare in primis qualche spiaggia lì vicino (penso a quelle di Santa Maria di Leuca, il posto più vicino da raggiungere ma non solo), magari economica o comunque che vale la pena raggiungere per i nostri bagni?
    E invece per le visite di pomeriggio-sera, quali itinerari/posti ci consigli?
    Grazie tante in anticipo!
    Mauro

  57. Ciao fabio..io e mia moglie pernottiamo 4 giorni a Lizzanello. Secondo te come dovremmo organizzare la nostra piccola vacanza ?grazie anticipatamente.

  58. Ciao Marika, Santa Maria al Bagno è graziosissima come località. Ha una spiaggetta all’interno del paese. Poi, per le spiagge più importanti dovresti spostarti direttamente a Gallipoli che dista pochissimo. Se vuoi, passa anche dalle spiagge di Porto Cesareo – Torre Lapillo che sono belle! Ti suggerisco questo mio articolo sulla vicina Santa Caterina: http://www.thepuglia.com/2010/05/vacanze-nel-salento-a-santa-caterina-una-breve-guida. Fammi sapere se ti serve altro. A presto, Fabio!

  59. Ciao a tutti io vado a Santa Maria al bagno.a Nardó, è la prima volta che vado in quella zona.sapete dirmi come è il posto..? Come sono le spiagge.e dove andare alla sera per passare il tempo, con cane e figli..?

  60. Ciao Fabio,io e il mio,compagno siamo ora nel Salento e stiamo cercando di seguire la tua guida. È utilissima!!!! Consiglio porto Badisco ad Otranto!!!! È fantastico!!!!!!!

  61. @Oreste: dipende da dove vuoi andare Oreste, è una domanda un po’ difficile da rispondere. Di certo, se ti piazzi tra Lecce, Otranto e Gallipoli sei nel centro!
    @Massimo: fate uno stop in Valle d’Itria, dove ci sono i trulli: è semplicemente bellissima.
    A presto, Fabio.

  62. ciao Fabio
    noi passeremo la settimana dal 24 al 31 a marina di maruggio,(probabilmente facendo delle visite agli altri luoghi della costiera ionica, quindi le varie punta prosciutto, porto cesareo e gallipoli) e poi vorremmo passare altre tre notti visitando qualche città. sicuramente faremo una o 2 notti a lecce, poi ci sai suggerire qualche altra metà andando verso nord (vorremmo comunque riavvicinarci a Roma!!).
    grazie

  63. Io e mia moglie siamo in Salento dal 20 di agosto fino al 31. Si vorrebbe fare un po’ di mare la mattina ed il pomeriggio visitare tutte le bellezze del Salento, una semplice domanda, dove ci conviene soggiornare visto che non ho ancora prenotato? Grazie in anticipo per le risposte.

  64. Ciao Fabio, complimenti per questo articolo…è davvero super! Io ed il mio ragazzo partiremo domani notte per Porto Cesareo ed i tuoi suggerimenti cadono a pennello….anche se non ho avuto molto tempo per programmare la vacanza e ho paura di perdermi qualcosa 🙂

  65. Ettore, quel tratto di strada è un incanto! Davvero, è meraviglioso. Poco balneabile per via della scogliera che in alcuni tratti è molto impervia. Fai il bagno a Porto Badisco, oppure ad Marittima di Acquaviva, sono due angoli di paradiso. A presto, Fabio.

  66. Ciao Fabio, io e mia moglie torniamo nel Salento dal 03/08 al 10/08 a Tricase perchè, avendo visitato più volte gli affascinanti posti dello Ionio, volevamo vedere la parte meridionale dell’adriatico. Per capirci volevo visitare il tratto di strada che va da Otranto a Leuca.
    Sapresti consigliarmi qualche caletta da visitare per potermi fare il bagno? Altri posti che mi consiglieresti?
    Grazie 🙂

  67. Fabio grazie mille della pronta risposta.
    Non ho nulla di specifico in mente, perché non conosco per nulla i luoghi. Vanno benissimo i tuoi suggerimenti e soprattutto non voglio sottrarti altro tempo.
    Grazie ancora. Buon lavoro

  68. Ciao Manuel!! Ok, ho poco tempo in questo periodo perchè stiamo accogliendo un bel po’ di turisti e viaggiatori che stanno arrivando nella zona di Porto Cesareo, ma qualcosa te la dico ugualmente. Allora, se vuoi scoprire le spiagge, legge questa mia mini guida: http://www.thepuglia.com/2011/08/le-mie-10-spiagge-preferite-del-salento. Saranno posti molto belli da fotografare. Poi, se vuoi scoprire un po’ l’entroterra del Salento, ti suggerisco di fare ovviamente una capatina a Lecce, ma anche a Specchia, un paesino bello tra i due mari. Altrimenti, dimmi cosa vorresti fotografare così vedo se posso darti altri spunti! A presto, Fabio.

  69. Ciao Fabio,
    Innanzitutto complimenti per la fantastica guida.
    Ho bisogno di qualche consiglio, ovviamente se puoi.
    Dal 24 al 31 agosto sarò con la mia compagna (abbiamo circa 30 anni) in Salento, con precisione Rivabella (Gallipoli).
    Hai una sorta di itinerario da consigliare dato il periodo, la zona e i pochi giorni?
    Dimenticavo, sono un appassionato di fotografia, porto sempre con me tutta l’attrezzatura. 😉
    Grazie mille

  70. Ciao Marco, la zona è molto bella. Lì, siete nei pressi di spiagge belle come quelle di Pescoluse, Torre Vado, Torre San Giovani, … Qui, potete andare al Coco Loco, vi piacerà come locale sul mare. Se volete le disco, andate direttamente a Gallipoli. Inoltre, l’entroterra di quella zona è pieno di trattorie dove si mangia davvero a buon prezzo, chiedete ai locali del posto, vi sapranno senz’altro consigliare meglio di me! Fate, inoltre, una capatina a Lecce, ne vale la pena! A presto, Fabio.

  71. Ciao a tutti, passerò gli ultimi 10 giurni di giugno a San Gregorio, in provincia di Lecce, vicino a Leuca.
    Secondo voi come periodo è appropriato?
    Mi date consigli su cosa fare? dove e cosa mangiare? cosa fare di sera etc?
    Calcolate che abbiamo tutti poco più che 20 anni.
    Vi ringrazio in anticipo!

  72. Ciao a tutti vi segnalo questa splendida giornata:

    Escursione di GEOTURISMO

    Incantevole giornata itinerante di geologia e turismo nel Parco Naturale Regionale “Costa d’Otranto -S.M. di Leuca e Bosco di Tricase”.

    Navigheremo dal Mesozoico ad oggi su quelle che un tempo furono le barriere coralline tropicali del promontorio Africano “Apula”, emerse e sommerse più volte durante la collisione con la placca Euroasiatica. Gli eventi tettonici e glacioeustatici diedero origine ad accumuli detritici marini e continentali, che successivamente furono o incisi da paleofiumi formando solchi invasi a valle dal mare (rias) o modellati dal mare creando dei terrazzi di abrasione marina…

    Programma della Geoescursione:
    1. “Cava Bauxite” (Otranto)
    2. “Rias – Depositi di maremoto” percorso geotrekking – 4 km (Porto Badisco)
    3. “La cava costiera Archi” Santa Cesarea Terme”
    4. “Le Calcareniti del Pleistocene del Salento” (Porto Miggiano – Castro)
    5. “Le falesie ed il Canale del Rio” (Marina di Tricase)
    6. “Il Fiordo Ciolo” (Gagliano del Capo)
    7. “L’incontro dei due mari a Punta Meliso” (Faro e Santuario di Santa Maria di Leuca)
    Possibilità di personalizzare la geoescursione in termini di tempi e luoghi secondo le Vostre esigenze.

  73. Grazie Fabio credo proprio che le faremo tutte e 19 troppo bella la tua iniziativa!!!Sai darmi qualche dritta per la festa della taranta?? Non vedo l’ora di partire veniamo in Salento, io e la mia famiglia precisamente a Castrignano del Capo.
    la Puglia è fantastica! L’anno scorso siamo stati sul Gargano a Vieste Rodi Garganico e dintorni che posti!!
    Ah quando torno ti racconto com’è andata…. ciao Roberta da Vimercate-Monza Brianza

  74. Ciao Fabiana, eccomi qui! Come spiagge ti suggerisco di vedere Pescoluse, le cosiddette Maldive del Salento, sono a pochi km. Poi, vai più su e trovi Torre Vado, Torre San Giovanni, fino a Baia Verde ( Gallipoli). Fatti anche la litoranea adriatica fino a Otranto: fantastica!! Visita poi l’entroterra e fai tappa a Specchia per forza: un bel borgo antico sulle serre salentine. A presto, Fabio.

  75. Ciao Andrea, condividiamo: in Italia ci sono delle “cose” meravigliose! Ti aspettiamo in Salento, allora. A presto, Fabio.

  76. grazie a tutti, ho 15 gg di tempo a fine agosto e mi avete convinto a passarli nel salento. ho già isitato la costa adriatica da vieste in giù, e sembre che mi aspetti cose ancor più eccezionali. ho sempre girato ilmondo ed adesso sto tappezzando l’italia. Anche le marche non sapevo essere belle interessanti e divertenti.l’italia nel complesso comunque è la n° 1 per cultura, storia, bellezze naturali e mangiare/bere unicaaaa. grazie

  77. Non perdetevi il cornetto di dentoni a torre dell’orso. Sono figlio di un salentino e da 26 anni la domenica mattina d’estate si andava alle 8:00 a comprarcene una scorta per l’intera giornata. Sono i cornetti più buoni che abbia mai mangiato!!!

  78. in questo mese ci sono le ultime raccolte di olive, l’olio salentino è piuttosto particolare e quasi introvabile al nord visto che ha un forte sapore di oliva però è più denso e più pesante.

    sono convinto che, come i vini, anche gli olii abbiano le varieta in funzione dei piatti (tipo l’accostamento bianchi -> pesce e rossi -> carne), un piatto di pasta con le cime di rape cotte in quest’olio difficilmente si dimentica, stesso discorso per una bruschetta condita o per un piatto di pasta aglio, olio e peperoncino.

    qui ho trovato un articolo piuttosto interessante
    http://centrostudiagronomi.blogspot.it/2011/12/la-depurazione-dell-olio-doliva-nel.html

  79. Senza dubbio il Salento, con le sue pianure, si presta benissimo a lunghe pedalate ed anche a veri a propri tour in bicicletta.
    La stagione migliore per fare tutto questo è l’inizio dell’estate (maggio-giugno) ed anche settembre; in questi periodi potrete godere di un mare fantastico e sopratutto non affollato come in agosto.
    Tutte le nostre proposte per bellissimi cicloviaggi le potrete trovare sul nostro sito http://www.freeplantravel.com
    A presto e buon Salento a tutti!!!1

  80. Ho trascorso una settimana al B&B NUVOLE BAROCCHE, nel centro storico della meravigliosa LECCE, dove Pierluigi e Carmen, i giovani proprietari ci hanno trattato da Dio. Nelle stanze, arredate con cura, si respira un’aria eterea. Tutto il bianco delle pareti e del mobilio ci hanno trasmesso una sensazione di purezza e di relax. La gentilezza dei due giovani sposi non si è limitata solo all’accoglienza con prelibatezze locali, ma si è estesa nel corso di tutta la settimana, con suggerimenti di itinerari suggestivi lungo il litorale marino che va da Porto Cesareo alle marine di Ugento, alle Maldive del Salento, a Leuca la perla del tacco d’Italia, il Ciolo e via via verso Tricase ed Otranto.Sempre i due coniugi ci hanno suggerito delle trattorie dove abbiamo gustato i piatti tipici salentini (panzerotti di patate, sagne ‘cannulate con sugo e basilico fresco, il pane casereccio, le fucazze con le olive, gelati fatti in casa, degustazione di pregiati vini locali). Provare per credere! Il posto più romantico? Leuca, con i suoi rossi tramonti, visibili dalla PUNTA RISTOLA e le aurore da sogno che lasciano spazio ai garruli gabbiani che sfrecciano felici nel cielo e annunciano un nuovo giorno pieno d’amore.

  81. Ciao Stefania, effettivamente ti sei trovata in un periodo di settembre eccezionale sia per temperatura sia per mancanza di caos. A presto, Fabio.

  82. Buongiorno, sono tornata sabato dopo una vacanza di 15 giorni vicino a Gallipoli, fantastica!!! Casa direttamente sul mare ( a 7 metri) a prezzo eccezionale, caldo, addirittura ultima settimana siamo arrivati a 37 gradi!!! la spiaggia più bella è punta suina, ma anche le altre meritano. Si mangia benissimo basta seper scegliere e a prezzi contenuti. Tutti gli abitanti sono cordiali e disponibili. Ho visitato Otranto e Lecce, bellissime!!! Consiglio a tutti questo periodo.

  83. Ciao ragazzi sono tornato a malincuore sono rimasto affascinato,ho alloggiato al villaggio resort MESSAPIA a S.M.di LEUCA SPLENDITO mi sono visitato tutta la costa fino ad OTRANTO compreso e dall’altra parte fino a GALLIPOLI,la parte piu’ bella lato OTRANTO con le sue spiaggie e calette da impazzire il mangiare squisito nei vari ristoranti di cui ci siamo fermati,un clima stupendo,be LU MARU,LU SULU e LU VENTU è LU SALENTU è vero,ci dovro’ per forza ritornare un saluto a tutti ciao.

  84. io sono salentina,e penso che tutti i nostri posti sono stupendi….anche i piccoli paesini con la semplicità dei loro abitanti che ti sanno accogliere,non solo le località marittime…il pasticciotto con la crema,con la pasta di mandorle,il rustico,le frise…e tante altre cose che si devono assaggiare assolutamente…se passate da Tricase vi consiglio di provare il rustico o il pasticciotto della pasticceria Casa della Torta sono buonissimi….Salento lu sule,lu mare,lu vientu…SALUTI

  85. sono qua a parlarvi della tranquillità che trovo in questi giorni di vacanza a San Foca…..PERDONATEMI….ma nel post precedente avevo scritto Torre Suda… BE’ che dire……FANTASTICO……classico paese di pescatori…dove nei giorni festivi si riempe di famiglie locali.. …Torre dell’Orso più turistica con la sua stupenda spiaggia a mezza luna,….AFFOLLATA…anche in questo periodo….. ma al disopra di tutti x il mio semplice gusto rimane le MERAVIGLIOSE SPIAGGE DI ALIMINI… e da non perdersi il tramonto sui laghi… Fantastico….SALUTI da San Foca

  86. Io tarantina, per le mie brevi vacanze vado a Leuca. è inutile girare e andar lontano, abbiamo tante di quelle bellezze da togliere il fiato. nessuno però parla della mia zona, purtroppo poco valutata, ma ricca di storia e tesori, anche se ora stiamo “inguaiati”.

  87. Sto preparando la valigia parto per la prima volta domani mattina destinazione s.m.di leuca,dopo aver fatto le ferie nel gargano(peschici,vieste e pugno chiuso,tutto da urlo) provo anche il salento che dai commenti ciè da rifarsi gli occhi,vi faro sapere al mio ritorno tra una settimana,un saluto tutti ciao.

  88. Ciao a tutti,dire che la puglia in generale è stupenda è quasi riduttivo ormai sono anni che ci vado a fare le ferie, ho inziato dal gargano visitando la tomba di Padre Pio ho visto la foresta umbra e poi mi sono spostato sempre più giu,ho avuto la fortuna di vedere Alberobello innevato FANTASTICO!!! fino ad arrivare a Santa Maria di Leuca e scoprire la meravigliosa costa ionica da URLOOO!!!e posso garantire che i caraibi li abbiamo anche in Italia se sapevo cosi non ci sarei andato x il viaggio di nozze, su tutte Punta Prosciutto è la migliore ma anche Le Maldive del Salento che però le metto al secondo posto in quanto sono più affollate, le città come Otranto,Ostuni,Gallipoli,Porto Cesareo e Lecce sono uniche nel loro genere in ogni vicolo che ti inoltri trovi sempre qualcosa di stupendo da vedere e domani cosa faccio… parto torno in puglia a vedere una piccola parte ancora inesporata da me il basso leccese Torre Suda e Torre dell’Orso con le sue piscine naturali (almeno cosi mi hanno detto)x non parlare della cucina Fantastica che trovi in ogni posto (non ho mai preso una fregata)….CAVOLO…DIMENTICAVO…. la puglia è stata il primo viaggio che ho fatto con la mia fidanzata che ora è diventata mia moglie….ECCO PERCHE’MI E’ RIMASTA NEL CUORE…BI-BIP faccio le valige e sono da voi ciao

  89. @La Putea: grazie mille per le precisazioni e i suggerimenti nuovi!! Quello dei dolmen e menhir lo trovo molto molto interessante. Infatti, fanno parte della nostra storia, e tuttavia sono sconosciuti anche a noi locali! Se ti va, posso pubblicare il vostro ebook con un articolo su questo blog 😉 A presto, Fabio.

  90. Interessante questa pagina, solo ci sono alcune piccole imprecisioni:

    1. Farsi una ronda. La ronda non è una “tammurriata improvvisata”…! La ronda è un cerchio di suonatori, ballerini e spettatori, e all’interno si esibisce una coppia di ballerini. Nella ronda si può suonare di tutto, dalla pizzica-pizzica alla pizzica-scherma agli stornelli…e anche la tammurriata (ma raramente, visto che non è una tarantella salentina, ma campana…). Ah, solitamente i tamburellisti sono a maggioranza, ma si possono trovare anche chitarre e flauti…e organetti e armoniche a bocca e pure violini…

    2. Vedere la danza delle spade. In realtà si chiama pizzica-scherma e basta…! La danza delle spade è un’altra cosa. Vi suggerisco questa lettura: http://laputea.com/index.php?option=com_content&view=article&id=173&Itemid=206&lang=it
    Poi la descrizione della scherma mi sembra un po’ edulcorata. Anzitutto la danza è di libero accesso, basta solo…saperla ballare e conoscere le varie gestualità, poi non era legata ad ambienti malavitosi, visto che a ballarla c’erano anche persone che non hanno mai avuto nulla a che fare con questi ambienti…Si, lo so, fa figo parlare di danze popolari e malavita…!

    3. Andare alle sagre paesane. Qui ho solo un dubbio: non è che mangiando una trozzella, poi vi resta sullo stomaco? Visto che in Salento ci stanno circa 5000 avvocati, non avrete problemi a far causa a chi vi servirà una trozzella al sugo…
    Cercate “trozzelle” su questa pagina: http://laputea.com/index.php?option=com_content&view=article&id=32%3Acontenuto-statico&catid=31%3Acuntiacanti&Itemid=77&lang=it

    Basta con le critiche.
    Altri suggerimenti 🙂
    1. Visitare dolmen, menhir, specchie e bethel. Sono questi: http://laputea.com/index.php?option=com_content&view=article&id=107&Itemid=134&lang=it
    2. Farsi una chiaccherata con Vito Mazzotta: http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-ash2/574006_100003098352169_874631646_n.jpg
    3. Andare a Scorrano o a Diso e visitare le “ville” (http://laputea.com/index.php?option=com_content&view=article&id=115&Itemid=142&lang=it)

    Se me ne vengono in mente altre, ve le scrivo. Comunque se vi interessa, su http://www.laputea.com trovate un po’ di info sul Salento e potete anche scaricare gratuitamente un ebook sulla cultura salentina.

  91. ormai calici di stelle a Lecce l’hanno fatta fuori per metterci la tappa della notte della taranta, per me non è niente di grave visto che il 10 agosto è anche il giorno della notte di San Lorenzo dove tutte le spiagge sono invace dai giovani per il classico bagno di mezzanotte….

    ps. da non perdere anche le varie feste patronali con le classiche ville

  92. @roberto: faremo sosta alle Calende Greche!
    @toni: l’unica un po’ distante che tu menzioni è Bari, per il resto Lecce, Brindisi, Gallipoli e Otranto sono tutte visitabili tranquillamente in auto. Per darti un’idea, da Lecce a Bari ci impieghi un’oretta e mezza in superstrada a doppia corsia.
    @enrico: buone vacanze!!!

  93. Ciao a tutti grazie mille per i vostri consigli cercherò di visitare più paesi sagre e spiagge possibili e vi farò sapere al mio rientro grazie ancora alla prossima

  94. Ci sono due amici di Spagna che in settembre ci sono sei giorni di vacanza con volo a Bari. Vorrei una raccomandazione, perché abbiamo intenzione di noleggiare un’auto e non essere se è consigliabile dormire ogni notte in una popolazione: Bari, Brindisi, lecce, Gallipoli… o al contrario, prendere un hotel o due e poi si sposta ogni giorno. Non so se le distanze sono molto grandi, o se ci sono alcuni posti che davvero non vale la pena visitare. Aiuto, per favore, grazie.

  95. Visitare i paesi della grecia salentina come Zollino,Martignano, Martano,ecc e fermarsi a cena “Alle calende Greche”, ottimo ristorante pizzeria dove si mangia bene spendendo poco. Si trova all’entrata di martignano.

  96. Spiegare, attraverso questi blog, che il Salento NON coincide con la sola provincia di Lecce, che non c’è solo il negramaro…

    Spiegare che il Salento è anche “Terra dei Messapi”, vino Primitivo di Manduria etc etc etc

  97. Grande Natalia! Quante cose hai segnalato! Le pittule alla nutella non le ho mai assaggiate, dove le possiamo trovare? Inoltre: ma Vieste è in …Gargano! A presto, Fabio.

  98. il Salento……bellissimo….fantastico…spettacolare….da visitare…lo frequento da ben tre anni ed è sempre meglio…sempre più affascinante. A mio parere le cose da fare sono tantissime alcune sono queste:
    – visitare Gallipoli di sera.
    – mangiare le pittule alla nutella.
    – andare al mercato del pesce di Gallipoli e preparare una succulenta pasta con del buon pesce fresco;
    – cena sul mare rigorosamente a base di pesce presso il Ristorante “Marechiaro”, ottima la cucina e molto romantico.
    – assaggiare gelati, granite e yogurt.
    – cenare al Mistral di Vieste.
    – gustare le specialità che il territorio offre tipo pomodori, melanzane, basilico, olio, freselle che hanno un sapore autentico ed inimitabile
    -ovviamente fare il bagno alle 6 di mattina qaundo tutti dormono ed hai il piacere e l’onore di godere di un acqua limpidissima e di un altrettanto fondale
    – per non parlare poi della movida di Gallipoli… ci si diverte da urloooo!!
    insomma che dirvi visitate il salento, e vivetelo!!!

  99. del salento ci si puo solo innamorare per il mare per il cibo ma soppratutto per i salentini/e .Io e la mia famiglia ci torniamo per il quarto anno e come al solito arriveremo felici e ce ne andremmo come sempre con un po di tristezza.Da un padovano doc

  100. Fare le vacanze nel salento, per me e mia moglie, negli ultimi anni è una tappa fissa, non può mancare. Le cose da fare sono talmente tante che non riesci a farlr tutte :andare tutte le sere per sagre cittadine, mangiare un pasticciotto o lo spumone, passeggiare ad Otranto e Gallipoli, visitare in barca tutte le grotte che vanno da Torre Pali fino Santa Maria di Leuca, fare il bagno a Punta Prosciutto, le maldive del Salento, Porto Selvaggio, e tante altre cose da fare. Viva il salento e i salentini.

  101. Ho notato negli ultimi anni che quando si parla del salento la gente è felice di averlo visitato e io da salentino verace “Intra lu Core”, sono pienamente soddisfatto. I nostri colori caldi, il nostro clima e la natura selvaggia che lo circonda, fanno in modo di vivere il ritmo pulsante dell’Africa, segno distintivo del “Salento“ : “Vi sentirete davvero a casa„. Cose da fare nella nostra terra senza dubbio c’è ne sono tante, ma quella di cui non se ne può fare a meno, secondo il mio punto di vista, un bagno a mare sotto una luna piena, con la propria donna/uomo. Secondo me tutto questo non ha prezzo, per tutto il resto come dice la pubblicità c’è Mas……

  102. Da salentino ringrazio i visitatori per le belle parole. Voglio aggiungere che il salento è bello tutto l’anno, ogni stagione, ogni periodo ha il suo fascino e noi salentini siamo felici di ospitare i visitatori e far amare il salento a quest’ultimi. Comunque vorrei aggiungere alle cose da fare, scusate se qualcuno l’ha già elencate,:
    – Mangiare le Pittule
    – Fare il bagno alle Maldive del Salento, in località Pescoluse, chiamate così perchè per la forma della spiaggia, il colore cristallino dell’acqua e della sabbia sembra di essere alle Maldive.
    – Trovarsi ad una delle aperture della cascata di S.M. di Leuca che dal Santuario finisce in mare tra due imponenti scalinate.
    – Guardare i fuochi la sera di ferragosto sparati intorno alla mezzanotte in acqua a S.M. di Leuca da una delle spiaggette.
    – Tentare l’ebbrezza di immergersi nelle Sorgenti di acqua dolce a Torre Vado, l’acqua è congelata anche quando fuori fa 40 gradi.
    – Fare un giro a piedi tra i muretti a secco, gli ulivi secolari e il canto delle cicale.
    – Fare un escursione in barca alle grotte di S.M. di leuca-
    – Mangiare i ricci di mare dei venditori ambulanti che troverete sparsi qua e là.
    – Andare a mangiare del buon pesce fresco, non fate caso alla bellezza del locale ma fatevi consigliare dalla gente del posto, e un consiglio se volete mangiare veramente del buon pesce dovrete prediligere i periodi più calmi come giugno e settembre meno confusione e più qualità.

    P.S. Ultima cosa, una raccomandazione dopo tutti questi consigli amate e rispettate questa terra se la volete vivere!!!

  103. Ne aggiungo ancora due…
    1) Mangiare la “Fritta” (ovvero il panzerotto) a Brindisi da Romanelli!!!

    2)Trascorrere una serata per le caratteristiche vie di Ostuni

  104. approvo tutto, ma consiglio di visitare in BICICLETTA! Nonostante il caldo, il venticello soffia sempre contro e tiene a bada la temperatura cocente. Si entra in contatto con la gente, si parla con tutti. Assolutamente da fare. mMgari in giugno o settembre: noi ci siamo stati in agosto per forza di cose ovvero causa ferie forzate, ma se riuscite ad andarci quando non c’è lì tutta l’Italia messa insieme, deve essere fantastico!!!)

  105. @diego: è vero, sottoscrivo, fare in moto la costa è un’esperienza unica!
    @Marzia: grazie per aver allungato l’elenco, soprattutto con le belle parole sulla socializzazione con i salentini 🙂

  106. Beh, difficile elencare solo poche cose da fare assolutamente in Salento, ma… dopo tre vacanze all’attivo e la quarta in progetto… mi sento di aggiungere ai vostri elenchi:
    – visitare le grotte di S. Maria di Leuca (se ci riuscite, a nuoto!!!);
    – fare il bagno a Porto Miggiano, un’autentica piscina naturale!
    – socializzare con i Salentini, gente meravigliosa!!!
    – passeggiare a Otranto la sera, provvisti di golfino… perché è sempre molto ventilato! Non perdetevi i vari baretti lungo le mura, dove con poca spesa potrete gustare le specilaità salentine godendo della vista del mare!
    – passeggiare in mezzo agli uliveti secolari e “perdersi” ad immaginare a cosa assomiglino i loro tronchi aggrovigliati.
    – perdersi nel Salento e scoprire i luoghi meno battuti dal turismo, ma sempre ricchi di fascino!

    BUONA VACANZA!!!

  107. Ok Vi dico solo una cosa, provate a fare tutte queste cose ma… in MOTO!!! La costiera diventera’ una delle esperienze piu’ affascinanti della vostra Vita!! Ve lo garantisco.

  108. ciao a tutti e vi siete dimenticati
    -il panino al camioncino
    -la rosticceria con rustico annesso
    -e fare l’amore in spiaggia a chiaro di luna su una duna

  109. Visitare i paesi dell’entroterra e lasciarsi coccolare dagli abitanti della zona, persone squisite come i loro prodotti.
    Io vi consiglio di passare da Presicce e di fare un salto all’enoteca “Curti Vecchi” per assaporare vini e taralli a prezzi decisamente accessibili. Siamo appena tornati a casa e uno dei ricordi più belli è proprio il trattamento che ci ha riservato il proprietario dell’enoteca.
    Vi lascio l’indirizzo!

    Curti vecchi
    Corso Italia, 41
    73054 – PRESICCE

    http://www.curtivecchi.it

  110. Ecco alcune altre cose suggerite nella comunnity:
    – mangiare gli ‘mbujacati (o turcinieddhi), assaggiare i minchiareddhi con la ricotta schianta, mangiare un rustico
    – fare un falò sulla spiaggia (ma questo è illegale …)
    – mangiare le cozze da Scapricciatiello a Santa Maria al Bagno
    – entrare nella Grotta della Zinzulusa
    – Visitare i paesi dove di parla il Griko
    – mangiare la puccia
    – passeggiata serale a Gallipoli, abbuffata di carne a Cisternino, dormire in spiaggia a Ferragosto
    – Mangiare nel ristorante sopra le grotte di Zinzulusa e addormentarsi in macchina perché il sangue è tutto impegnato nella digestione 🙂
    – visitare la cava di bauxite di Otranto

    Continuate qui, oppure su Facebook http://www.facebook.com/ThePuglia