Come raggiungere Porto Cesareo e Torre Lapillo venendo da Bari o Taranto?

E’ una classica domanda di voi turisti: come faccio a raggiungere Porto Cesareo venendo dalla A14? E per la marina di Torre Lapillo? Faccio la stessa strada? E per andare a Punta Prosciutto? Eccovi alcune dritte da seguire con le mappe in questo post. Ho ipotizzato due vie differenti: una passa per Taranto, l’altra per Lecce. Inoltre, vi segnalo anche una terza via da Brindisi. A voi scegliere la più conveniente.

(1) Bari – Taranto – Francavilla Fontana – Porto Cesareo, Torre Lapillo e Punta Prosciutto

Se venite dal nord, farete senz’altro l’autostrada adriatica A14 che collega Bologna con Taranto. Una volta arrivati a Bari, proseguite sul Raccordo A14 – Tangenziale di Bari e dirigetevi fino a Taranto. Praticamente, non dovete far altro che seguire sempre le indicazioni per Taranto, tutto qua. Dall’autostrada imboccate la SS7, la strada statale che collega Taranto con Brindisi. E’ una strada con le caratteristiche di superstrada, per cui è molto comoda. Non dovete arrivare a Brindisi, bensì a metà strada circa uscite a Francavilla Fontana e seguite le indicazioni per Manduria. Da Francavilla Fontana a Porto Cesareo sono 45 km. Per aiutarvi nel percorso, ecco i paesi che attraverserete prima di giungere a Porto Cesareo: Manduria e Avetrana. Prima di giungere a Porto Cesareo, arriverete alle marine di Punta Prosciutto e Torre Lapillo, per cui: se dovete andare in una di quest’ultima, Porto Cesareo non lo toccate, bensì ci andrete la sera del vostro arrivo a farvi una mangiata nei suoi ristorantini sul mare …
Distanza complessiva del percorso Bari – Porto Cesareo: 160 km

(2) Bari – Brindisi – Lecce – Porto Cesareo, Torre Lapillo e Punta Prosciutto

E’ un’altra soluzione per chi viene sempre dal nord: piuttosto che proseguire per Taranto, abbandonate la A14 e imboccate la statale adriatica che collega Bari a Lecce con le caratteristiche della superstrada. La strada scorre tranquillamente sino a Lecce dove vi immetterete nella tangenziale direzione Gallipoli. Ponete attenzione alla segnaletica e uscite all’uscita segnalata con il nome Porto Cesareo. Da Lecce a Porto Cesareo sono 28 km circa. Per aiutarvi nel percorso, ecco i paesi che attraverserete prima di giungere a Porto Cesareo: Monteroni di Lecce, Leverano. Optando per questa via, arriverete dapprima a Porto Cesareo, per cui se dovete andare nelle marine di Torre Lapillo o Punta prosciutto, dovrete proseguire lungo la litoranea rispettivamente per 5 e 11 km circa.
Distanza complessiva del percorso Bari – Porto Cesareo: 180 km

(3) La terza via: Brindisi – Porto Cesareo

Come in tutte le cose, cè la via di …mezzo, una via che vi porta a Porto Cesareo abbandonando la statale adriatica a Brindisi senza arrivare fino a Lecce. Come detto, A Brindisi lasciate l’adriatica e imboccate la SS7, la strada statale che collega Brindisi con Taranto. Uscite a Mesagne, fino a qui avete viaggiato su due corsie. Da ora in poi è una strada provinciale normale, da Mesagne seguite le indicazioni per San Pancrazio Salentino e da qui per Torre Lapillo. Arriverete, infatti, dapprima a Torre Lapillo. Se dovete proseguire fino a Porto Cesareo andate per 5 km verso sud, se dovete proseguire fino a Punta Prosciutto, invece, 5 km verso nord.
Distanza Brindisi – Porto Cesareo via Mesagne: 53 km
Distanza complessiva del percorso Bari – Porto Cesareo: 171 km

In questo caso accorciate perchè non arrivate fino a Lecce. Ma fate una strada provinciale che non è comoda perchè vi troverete ad entrare sia a Mesagne che nel paesino di San Pancrazio, perdendo tempo. A voi la scelta. A mio avviso, la scelta migliore da fare è la numero 1, ma mi farebbe piacere sentire la vostra esperienza personale nei commenti, magari può essere di aiuto a tanti altri viaggiatori!

Foto dell’autostrada: Marco Varisco

Please note: I reserve the right to delete comments that are offensive or off-topic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 thoughts on “Come raggiungere Porto Cesareo e Torre Lapillo venendo da Bari o Taranto?

  1. Un altro possibile itinerario è quello che da Taranto conduce a Porto Cesareo percorrendo la Litoranea. Molto trafficato d’estate, pieno di posti dove fermarsi a fare il bagno di posti dove fermarsi a mangiare e di gente che passeggia lungo il mare o che è incolonnata nel traffico. In breve se invece di una scorrevole superstrada volete percorrere una strada normale con mille motivi per rallentare e con mille alternative da vivere lungo il cammino ecco, il mio suggerimento è quello che fa per voi. d’atra parte in vacanza ci si và per andare piano rimirare il paesaggio e cogliere ogni opportunità di far nuove conoscenze. 😉

  2. consiglio il percorso n°2: è il più lungo, ma allo stesso tempo più veloce ed economico (non essendoci pedaggio autostradale)

  3. ciao, io vengo senpre a torre lapillo, sono della provincia di bari, ma punta prosciutto nn riesco mai a trovarla…faccio la strada che dici tu passando da avetrana, ma poi nn trovo nessuna indicazione x punta posciutto..potresti aiutarmi???

  4. L’indicazione c’è, devi notarla, è un segnale mal messo. Altrimenti, vai dritta a Torre Colimena e da lì prosegui per Torre Lapillo: Punta Prosciutto sta in mezzo. A presto!

  5. Salve, innanzitutto mi complimento per tutte il lavoro che svolgete dal quale si capisce l’amore che provate per la Vs terra; volevo chiederle se nel periodo 4-18 agosto ci sia qualche evento da non perdere in particolare. Soggiornero a Torre Lapillo. Grazie e viva il sud. da un Napoletano 😉

  6. Dovresti senza dubbio fare un salto a qualche notte di pizzica della Notte della Taranta. Poi la sagra te lu purpu a Melendugno e la sagra del pesce spada a Gallipoli. In ogni caso, ti consiglio di acquistare la rivista quindicinale “Qui Salento” che è la guida migliore sulla zona con eventi, sagre, feste, … A presto e buone vacanze a Torre Lapillo! Fabio 😉

  7. Ciao! dovrei visitare questa zona la settimana di ferragosto…mi chiedevo, arrivare in macchina fino alla spiaggia, per poi parcheggiare dove? Ci sono parcheggi appositi, o bisogna girare finchè va via qualcun altro? 🙁

  8. Sì, la settimana di Ferragosto è caotica e non è semplice trovare parcheggio vicino la spiaggia. Suggerimento: vai a piedi e fai una passeggiata che ti sbrighi prima ed eviti di girare a vuoto per minuti in attesa che qualcuno vada via e liberi il posto. A presto, Fabio.