A Porto Cesareo l’Aquabike World Championship GP Italy

aquabike-world-championship

Vi segnalo un grande evento che parte oggi qui a Porto Cesareo: l’UIM-ABP Aquabike World Championship GP Italy dal 2 al 4 giugno. Una delle tappe mondiali che proseguirà a Vieste nel Gargano per poi spostarsi in Asia in Cina e negli Emirati Arabi Uniti a Dubai. Ho letto in giro e mi sembra di aver capito che è uno degli eventi più importanti nell’ambito delle moto d’acqua. Porto Cesareo è in fermento: stand ovunque, gente in arrivo (lo scorso anno a Otranto ci sono stati trentamila spettatori), squadre provenienti da tutto il mondo: 110 raiders, 220 equipaggi, 30 nazioni … Per darvi un’idea, ecco un video che ho preso dall’account ufficiale di Aquabike World Championship, non so dove sia stato girato, giusto per dare un’idea di cosa fanno questi tipi!

Eventi in agosto in Salento: David Guetta a Gallipoli

david-guetta-salento-gallipoli-parco-gondar

Durante le vacanze estive Gallipoli ha una programmazione di eventi, concerti e feste da capogiro! Quest’anno, vi segnalo un evento che sarà senz’altro uno dei più importanti per il Salento e per gli amanti della musica e del clubbing: David Guetta suonerà il 12 agosto a Gallipoli al Parco Gondar. Possiamo ormai dire che il dj/producer tra i più famosi al mondo oltre ad essere di casa ai vari Pacha e Ushuaia di Ibiza, lo è anche in questo angolo d’incanto del Salento!

baia-verde-samsara-beach-gallipoli

Per tutte le informazioni sul Parco Gondar cliccate qui così potete seguire tutta la programmazione degli eventi per l’estate che vedrà nomi internazionali esibirsi sul palco. David Guetta suonerà nell’ambito dell’evento PostePay Sound Parco Gondar. Prezzi su Booking Show a 30€ + d.p. oppure scontati su Postepaysound a 28,50€ [Infoline: 327.8215783]. Seguono due video per darvi un’idea.

Vi lascio con questi numeri di David Guetta: ha venduto oltre 9 milioni di album, 40 milioni di singoli, ha all’attivo 2 miliardi di streaming su Spotify, 4,3 miliardi di views ufficiali su Youtube, è seguito da 55 milioni di fan sulla pagina Facebook ufficiale, 20 milioni su twitter e ha ricevuto più di 23 riconoscimenti e premi ufficiali da parte dell’industria musicale. Insomma …

NOTA: per i biglietti chiedete direttamente ai link precedenti, noi non facciamo prevendita. Ma, se vi serve un’alloggio in zona: chiedete pure! Ciao, Fabio.

28 presepi da vedere a Natale in Salento

presepe-salento-città

Durante le vacanze di Natale in Salento ci sono un bel po’ di presepi da visitare. In particolare, 7 itinerari sulle vie di ben 28 presepi tra Lecce, Caprarica, Castro, Corigliano d’Otranto, Corsano, Galatina, Martignano, Maglie, Sanarica, San Donato, Santa Cesarea Terme, Soleto, Specchia, Strudà, Taurisano, Torrepaduli, Ugento e Vignacastrisi. Il progetto si chiama Città dei Presepi e prevede anche i bus per scoprire i vari presepi, con prenotazione obbligatoria presso il Castello Carlo V di Lecce a questo numero di telefono: (+39) 0832.246517. Ciò non toglie che potete visitarli anche per conto vostro: presepi viventi, mostre, eventi, teatro e gastronomia, ecco la guida completa per queste vacanze di Natale in Salento (per ogni presepe c’è anche l’orario di visita e il contatto telefonico per richiedere maggiori informazioni).

(LECCE) Presepe artistico nell’Anfiteatro Romano in Piazza Sant’Oronzo a cura dell’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Turismo. Il paesaggio rurale tipico salentino, con aranceti, piante mediterranee e muretti a secco, è dettagliatamente ricostruito all’interno della cavea dell’Anfiteatro Romano; le statue presepiali (alte circa un metro) sono realizzate in cartapesta da abili artigiani salentini. Alla realizzazione del presepe hanno collaborato le ditte seguenti, che hanno fornito a titolo gratuito le maestranze necessarie e i mezzi d’opera: Puzzovio Piante Sas – Lecce, Pisacane Srl – Lecce, Bieffe Costruzioni srl – Lecce, Magic Sound Diffusion di Paolo Montinaro – Lecce. Il 24 dicembre, alle ore 18.30, inaugurazione e benedizione del presepe da parte dell’Arcivescovo Metropolita, S.E. Mons. Domenico D’Ambrosio. Maggiori informazioni sul sito del Comune di Lecce

(LECCE) Museo permanente della cartapesta presso il Castello Carlo V. I manufatti storici in esposizione, insieme alle interpretazioni di artisti contemporanei, testimoniano l’indiscussa leadership della città di Lecce, capitale del barocco e anche della cartapesta; la mostra intende svelare ed approfondire un capitolo della storia dell’arte meridionale poco noto. Orari: giorni feriali 9.00-20.30, sabato e festivi 9.30-20.30; 24 e 31 dicembre 9.00-19.00, 25 dicembre e 1° gennaio 10.00-13.30 e 16.30-20.30. Info: 0832/246517.

(LECCE) XVI Mostra del Presepio presso Palazzo Turrisi-Palumbo (Via Marco Basseo, alle spalle del Duomo), a cura della sezione di Lecce dell’Associazione Italiana Amici del Presepio. Sono esposte opere di artisti salentini e di altre regioni; è presente anche una sezione di arti figurative, dal titolo: “Natale virgulto di pace: l’Amore genera non violenza” curata da Stefano Giovanni Garrisi. Inaugurazione il 25 dicembre alle ore 19.30 (dal 20/12/14 al 6/1/15 orari: dal lunedì al venerdì 17.00-21.00, sabato, domenica e festivi: 10.00-13.00 e 17.00-21.00). Nell’ambito della mostra sono previsti, a Palazzo Turrisi-Palumbo, i seguenti incontri culturali: sabato 20 dicembre alle ore 19.30 incontro “L’arte è una scheggia d’amore”, a cura di Giuliana Coppola; venerdì 2 gennaio alle ore 19.30 incontro “Natività, famiglia, presepio: il racconto di un mistero che non finisce”, relatore Dott. Marcello Bacile; martedì 6 gennaio ore 19.30 “Concerto Natalizio” a cura del gruppo cantori “Soli Deo Gloria”. Info: 389/0772286. Maggiori informazioni su Presepi Salento

(LECCE) Museo Faggiano. Il Museo Faggiano è un edificio di interesse storico-archeologico privato nel quale sono state ritrovate importanti testimonianze archeologiche di epoche diverse (Via Ascanio Grandi 56/58, ingresso: € 3). Per il periodo natalizio il Museo Faggiano, in collaborazione con la Chiesa di S. Matteo, ha realizzato un presepe in cartapesta in un ambiente suggestivo di epoca medievale.Il presepe è allestito nella casa dove presumibilmente visse il poeta leccese Ascanio Grandi (l’edificio si trova accanto al Museo). Oltre al presepe, sono esposte delle opere d’arte degli artisti Alessandro Faraone, Anna Maria Di Maggio, Arianna Margiotta, Federica Calabriso, Marcello Quarta e Marta Coi. Ingresso gratuito (dal 13/12/14 al 7/1/15 orari: 10.00-20.00). Info: 0832/300528

(CAPRARICA) III edizione del Presepe Vivente a cura dell’Associazione di volontariato “Kalòs”. Il presepe è allestito all’interno del parco archeologico Kalòs, in un’area un tempo conosciuta come li “Sierri di Tiberio, Ottavio e Costantino” ad indicare la presenza di un insediamento romano nel territorio. L’organizzazione del presepe vivente si avvale della collaborazione di Giovanni Quarta, da sempre inventore di presepi dal fascino unico e inimitabile. Un vero tuffo nel passato tra botteghe artigiane che ripropongono antichi mestieri (conzalimmure, bottaio, fabbro, cestaio, conzatraini, scarparu), la ricostruzione della sezione romana con la corte di Erode, il tempio sacro e i centurioni, la grotta della Natività, scene contadine e pastorali sul declivio della collina. Durante il percorso si possono gustare pittule, piscialette (pane al forno con pomodoro), panini con pezzetti di cavallo e piatti della tradizione. Una grande stella cometa, posta sul punto più alto della Serra di Galugnano, a 110 metri dal livello del mare, guiderà i visitatori facendoli immergere in una realtà emozionante ed incantevole che rievoca dal vivo la magia della Natività. Inaugurazione il 25 dicembre alle ore 17.30 (25-26-27-28/12/14 e 1-4-6/1/15, orario: 17.30-20.30). Info: 349/5914004.

(CASTRO) VII edizione del Presepe Vivente in costume medievale, Natale in Contea, realizzato nel suggestivo scenario del borgo medievale, a cura del Comune di Castro in collaborazione con l’Associazione Castro Medievale. Il borgo medievale viene popolato da alcuni personaggi dell’epoca: dal Vicerè di Napoli alla Gran Contessa Elisa Gattinara, dai cavalieri alle nobildonne, dai mercanti ai popolani, dall’esercito ottomano all’ordine dei Templari di Castro. Negli angoli più caratteristici del borgo antico si terranno rievocazioni di vita medievale con arti e mestieri, spettacoli itineranti, cantastorie, danzatrici, sbandieratori, combattimenti con spade. Quest’anno nuove scene animano il Natale in Contea, come ad esempio quella del matrimonio medievale, a cura dei ragazzi del POT (Piccola Officina Teatrale), che si svolge all’interno del Castello Aragonese. La parte più suggestiva della manifestazione è costituita dal corteo storico, dove circa 150 figuranti in costumi d’epoca rievocheranno episodi significativi della storia della contea di Castro (25-26/12/14 e 1-6/1/15 orario: 17.00-21.00). Info: 392/0657775

(CORIGLIANO D’OTRANTO)Il Natale nel paese di Sophia. Viaggio alla ricerca dell’identità”. L’iniziativa è promossa dal Comune di Corigliano d’Otranto e dal G.A.L.- Isola Salento, in collaborazione con ALIBI (Artisti Liberi Indipendenti) e l’Associazione Salento che Pensa. Il centro storico di Corigliano si anima per tre giorni, dal 26 al 28 dicembre, per vivere un percorso filosofico-teatrale ispirato a “Le città invisibili” di Italo Calvino in cui si incontrano arte, musica con le note delle strine, i canti della tradizione natalizia in dialetto griko, degustazioni enogastronomiche, teatro e un piccolo mercatino di artigianato (26-27-28/12/14 orario: 18.00-21.00).

(CORIGLIANO D’OTRANTO) Presepe artistico presso la Chiesa di San Luigi Gonzaga, realizzato da Marco Avantaggiato con mattoni di cemento soffiato lavorati a mano; inaugurazione il 21 dicembre (25-26-27-28/12/14 e 1-3-4-5-5/01/15 orario: 16.00-21.00). Info: 329/7650018.

(CORIGLIANO D’OTRANTO) Presepe artistico presso la Chiesa di San Leonardo realizzato da Paolo Mezzi (dal 20 dicembre al 6 gennaio orario: 9.00-17.00). Maggiori informazioni sul sito del Comune di Corigliano d’Otranto

(CORSANO) VI edizione del Presepe Vissuto presso la contrada rurale “Pozze”, a cura della Parrocchia di Santa Sofia in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, Il presepe ripropone alla perfezione l’antica città di Betlemme e si contraddistingue per l’assoluto clima di silenzio; è “vissuto” poiché i personaggi coinvolgono lo spettatore che viene totalmente immerso nell’atmosfera dell’epoca. Lungo il percorso si trovano la dimora di Erode, l’accampamento dell’esercito romano, il mercatino degli ambulanti delle stoffe e degli ori, le botteghe artigianali dell’epoca, le locande, il tempio dei sommi sacerdoti e per finire la Natività (23-25-28/12/14 e 1-6/1/15 orario: 17.00-21.00). Info: 338/9190810.

(GALATINA) V edizione del Presente Vivente, a cura dell’Associazione Culturale Gruppo Masseria Colabaldi. Il presepe viene allestito presso la zona limitrofa del centro storico di Noha, in particolare in Via Castello e Via Donatello. Inaugurazione il 25 dicembre con partenza dei personaggi da Piazza S. Michele; il 6 gennaio arrivo dei Re Magi a cavallo (25-26-28/12/14 e 1-4-6/1/15 orario: 16.30-22.00). Info: 328/7210967. Maggiori informazioni cliccando qui

(GALATINA) V edizione Natale nel centro storico a cura della Pro Loco. Mostra dei Presepi in Piazza S. Pietro, Via Cavoti, Via Garibaldi, via Vittorio Emanuele, via Umberto I, Piazza Cavoti; Il 6 gennaio premiazione de “Il presepe più bello” (7-8-13-14-20-21-25-26-28-29/12/14 orari: 9.00-13.00 e 17.00-21.00). Info: 333/1253640.

(GALATINA) Presepi artistici permanenti: Natività di Nuzzo Barba (XV-XVI sec.) in pietra policroma nella Basilica Pontificia di Santa Caterina d’Alessandria in Piazzetta Orsini (orari festivi: 8.30-9.30; 10.45-12.30; 16.30-19.00; feriali 8.30-12.30 e 16.30-19.00). Info: 0836/568494.

(GALATINA) Presepe artistico in pietra leccese del 1600 nella Chiesa della Madonna del Carmine in via Turati. Maggiori informazioni sul sito del Comune di Galatina

(MARTIGNANO) XI Concorso dei Presepi in miniatura nei locali dell’Oratorio Parrocchiale in Piazza della Repubblica a cura dell’Associazione “Liberamente”. Inaugurazione il 21 dicembre alle ore 19.00; il 6 gennaio alle ore 19.00 premiazione dei migliori presepi (dal 21 dicembre al 6 gennaio orari: giorni festivi, 10.30-12.30 e 17.30-20.00; feriali dalle ore 17.30 alle ore 20.00). Info: 334/6382203.

(MAGLIE) X edizione del Presepe Vivente presso il centro storico e il Centro Diurno Stella Orientis delle Figlie di Carità di S. Vincenzo De Paoli, a cura dell’Assessorato alla Pianificazione Territoriale del comune di Maglie. Nel giardino storico del palazzo gentilizio che ospita il Centro Diurno, vengono rappresentati arti e mestieri tradizionali (fabbro, ciabattino, ricamatrici, tessitrici) e riprodotte scene di vita domestica; la capanna della Natività è allestita in un’altra ala del palazzo. Alla fine del percorso, fra botteghe e personaggi, verranno offerte ai visitatori castagne e vin cotto. Inaugurazione il 25 dicembre alle ore 17.00 (25-26-28/12/14 e 1-4-6/1/15 orario: 17.00-20.30). Info: 0836/489203-0836/489244.

(SANARICA) XXVII edizione del Presepe vivente (SS Lecce-Leuca uscita Botrugno – seguire indicazioni Sanarica) a cura dell’Associazione “Amici del Presepe Vivente” in collaborazione con il Comune e la Parrocchia di Maria SS.ma Assunta. La rappresentazione, che si svolge nella suggestiva Dolina naturale denominata S. Angelo, conta circa 70 comparse che, con scene e lavori di un tempo, fanno rivivere la natività di Gesù secondo gli episodi raccontati dal Vangelo. Il 6 gennaio arrivo dei Re Magi nella Dolina (25-26-28/12/14 e 1-4-6/1/15 orari: 17.30-20.30). Info: 320/3674224

(SAN DONATO DI LECCE) XXI edizione del Presepe Vivente nel centro storico a cura dell’Associazione “Amici del Presepe” di San Donato di Lecce in collaborazione con la Parrocchia Resurrezione. Viene rappresentata la vita del bambinello Gesù; la prima parte del presepe rievoca la presenza dei soldati romani che rappresentano il “Potere”, nella persona soprattutto di Erode; un’altra parte del presepe è ambientata nella città di Betlemme, che conserva i ritmi millenari del tempo. I visitatori possono fermarsi vicino alle antiche botteghe, che brulicano di frenetiche attività artigianali e gustare cibi tradizionali. A conclusione dell’itinerario è allestito un museo che racconta il fascino e la ricchezza delle tradizioni che hanno costituito la civiltà contadina. Il 6 gennaio alle ore 15.30 arrivo dei Re Magi nella piazza del paese (25-26-28/12/14 e 1-4-6/1/15 orario: 16.30-20.30). Info: 0832/658413. Maggiori informazioni cliccando qui

(SANTA CESAREA TERME) Presepe Vivente presso la frazione di Cerfignano in Piazza Vittorio Emanuele II, realizzato in un ambiente ipogeo. Diverse le iniziative che avranno luogo nei giorni di apertura del presepe: stand gastronomico (pane caldo, pittule, dolci natalizi, vin brulè) e mercatino di Natale (a cura dei bambini e ragazzi). Inaugurazione del presepe il 25 dicembre con un concerto di zampogne; il 6 gennaio alle ore 16.30 tre cortei con i Re Magi partiranno da tre punti diversi del paese per incontrarsi davanti al palazzo di Erode e giungere così alla Grotta del Bambino Gesù.

(SANTA CESAREA TERME) Presepe Artistico presso la Chiesa Madre di Cerfignano (25-26/12/14 e 1-6/1/15 orario: 17.00-20.30).

(SANTA CESAREA TERME) Presepe vivente nella grotta sulfurea a cura della Parrocchia Sacro Cuore di S. Cesarea in collaborazione con la Società Terme di Santa Cesarea e la Pro Loco. Inaugurazione il 25 dicembre con un concerto di zampogne. All’ingresso del presepe è allestito uno stand con prodotti enogastronomici (25-26/12/14 1-6/1/15 orario: 17.30-21.00). Info: 329/4447013. Maggiori informazioni sul sito della Parrocchia di Cerfignano

(SOLETO) IV edizione del “Presepe di San Francesco” a cura dei Frati Minori del Convento Santuario Santa Maria delle Grazie di Soleto, in collaborazione con l’Associazione Amici del Presepio. Il presepe, allestito presso l’antico giardino del Convento, è costituito da preziose statue in cartapesta realizzate dall’artista salentino Antonio Papa, mentre il contesto paesaggistico ricorda il presepe realizzato da San Francesco di Assisi nella località di Greccio. Si possono ammirare diverse scene: “l’Annuncio della Nascita del Figlio di Dio a Betlemme” presso il meraviglioso pozzo settecentesco; il “Campo dei pastori”, il “Luogo della Nascita”, con la presenza di San Francesco, Maria e Giuseppe che contemplano il Bambino Gesù. Viene anche allestita la “Tenda del venditore delle stoffe”, che si ispira alla figura del padre di San Francesco, ricco mercante di tessuti. Inaugurazione il 13 dicembre alle ore 19.00; il 26 dicembre iniziativa di musica e danza “Soleto nelle mura: ballati de iernu“; il 4 gennaio iniziativa con percorsi enogastronomici e giochi per bambini “Soleto d’inverno… dal centro storico al presepe”. Il 6 gennaio, alle ore 16.00, arrivo dei Re Magi in corteo partendo da Porta San Vito (13-21-25-28/12/14 e 1-3-4-6/1/15 orario: 16.00-21.00). Info: 340/4054179

(SPECCHIA) VII edizione del Presepe vivente nel borgo antico, a cura del Comune di Specchia, della Parrocchia della Presentazione della Vergine Maria e dell’Associazione Culturale Sportiva “Eugenia Ravasco” Onlus. La scenografia naturale del borgo antico è ciò che maggiormente caratterizza il presepe di Specchia, le cui strade sono illuminate da lanterne artigianali. Il percorso ha inizio da Piazza degli Artisti e, passando dalle Mura di Ponente, giunge in Piazza del Popolo, dove i due principali palazzi, Palazzo Coluccia e il Protonobilissimo Palazzo Risolo, accolgono fra le loro antiche mura, rispettivamente la fastosità della corte di Erode e l’umile stalla in cui è venuto alla luce il figlio di Dio. Al centro della piazza la focareddha, pira ardente di legna; lungo il percorso vengono rappresentate le più importanti scene bibliche: l’Annunciazione, il matrimonio di Maria con Giuseppe e per finire la scena della Natività. Un itinerario coinvolgente e spettacolare, lungo il quale si fa tappa nelle diverse botteghe di artisti e artigiani, riscoprendo usi, costumi e attività che appartengono alla memoria storica di questa terra. L’Associazione culturale “Legio II Augusta” di Lizzanello allestisce la Tenda della Legione Romana; i centurioni e i soldati saranno protagonisti della parata inaugurale. Un gruppo di pastori, accompagnato dal suono delle zampogne, percorrerà le vie del paese fino alla culla del Redentore. Il gruppo “Agorà Canti Antichi” nel corso delle sei serate intonerà canti e strenne natalizie (25-26-28/12/14 e 1-6/1/15 orario: 17.30-21.30). Info: 320/5719279 – 389/5947108 – 320/7071695 – 388/7206144. Maggiori informazioni sul sito del Presepe Vivente di Specchia

(STRUDA’) XVI edizione del Presepe Vivente a cura dell’Associazione culturale “Nuovi Orizzonti” (Via Provinciale Strudà-Acquarica, località Piscopiana). Il presepe è allestito in una vecchia cava che offre uno scenario incantevole con i suoi giochi di luce; la stalla è costruita fuori le mura di una piccola città immaginaria, con le scene tradizionali della bottega del fabbro, la tessitrice, i pastori con il loro gregge, il tempio con i sacerdoti, il pescatore, il canestraio, il vasaio e il falegname. Il presepe è arricchito con scene di vita campestre e con la ricostruzione del Tempio di Erode; una maestosa stella cometa indica la via Maestra ai Re Magi, che nella serata del 6 gennaio arriveranno per adorare Gesù Bambino (25-26-27-28/12/14 e 1-4-6/1/15 orario: 16.45-20.30). Info: 389/1825448.

(TAURISANO) VIII edizione del “Presepe Vivente dei Giovani” a cura della Pastorale Giovanile Interparrocchiale. Il presepe è allestito in un gioiello di archeologia industriale, la manifattura di tabacco della famiglia Ponzi, risalente alla metà del secolo scorso; i figuranti animano diverse scene, portando alla memoria gli antichi mestieri tipici del Salento. Il 6 gennaio arrivo dei Re Magi con i doni a Gesù Bambino. Area parcheggio Via A. Moro (25-28/12/14 e 1-4-6/1/15 orari: 25-28 dicembre e 1-4 gennaio 17.30-21.00; 6 gennaio 16.00-21.00). Info: 339/7596183.

(TORREPADULI) XII edizione del Presepe Vivente nello storico Palazzo Pasanisi di Torrepaduli (frazione di Ruffano), organizzato dall’associazione anziani “Ettore Pasanisi”. Nella suggestiva atmosfera del palazzo settecentesco, dove fa da regina la rappresentazione della grotta di Betlemme, circa 70 figuranti in costume mettono in scena mestieri dei secoli passati (il fabbro, il vasaio, le donne che cardano la lana, il cestaio, le tessitrici, l’arrotino, il ceraio). Agli angoli delle abitazioni sono presenti delle fiaccole che segnano il percorso; lungo il tragitto i visitatori sono allietati da musiche natalizie (25-26-28/12/14 e 1-4-6/1/15 orario: 17.00-20.30). Info: 329/4378774. Maggiori informazioni sul sito dell’Associazione Anziani di Torrepaduli

(UGENTO) Presepe nella frazione di GEMINI. IX edizione del Presepe Vivente Geminiano a cura dell’Associazione Culturale Gemini, in collaborazione con la Parrocchia San Francesco. Il presepe, allestito nelle vie del centro storico, si sviluppa in parte lungo le vie del paese ed in parte all’interno di due strutture antiche, una chiesa incompiuta risalente al 1800 e l’Arcipretura (antico palazzo del ‘600). Circa 120 figuranti animano il presepe; il percorso inizia con l’Annunciazione dell’Angelo a Maria. La chiesa incompiuta ospita il palazzo di Re Erode con la sua corte; attraversando l’accampamento dei soldati romani si giunge al mercato. L’Arcipretura ospita gli antichi mestieri e la stanza dei Re Magi. La capanna della Natività conclude il presepe. Durante il percorso si possono gustare le tradizionali pittule calde e pucce (25-26-28/12/14 e 1-6/1/15 con apertura straordinaria in caso di pioggia il 4 gennaio. Orario: 17.30-21.00). Info: 347/7832193 – 320/4864554.

(VIGNACASTRISI) X edizione del Presepe Vivente. Il presepe, a cura dell’Associazione Culturale “Parabola a Sud”, è realizzato nei vicoli dell’antico borgo di Vignacastrisi. Circa 300 figuranti animano più di 30 scene, nell’atmosfera suggestiva delle case antiche e del maestoso Palazzo Guglielmo. Si rivivono i giorni della nascita di Gesù: le antiche case si animano come in una vera cittadina di Galilea, vengono allestiti banchi di mercanti, lattai, massaie e fornai. Alla fine del percorso, in una suggestiva stalla scavata nel tufo, il bambino Gesù, vegliato da Maria e Giuseppe, viene scaldato dal bue e dall’asinello. La ricostruzione degli avvenimenti inizia il 24 dicembre con Giuseppe e Maria in groppa all’asinello che cercano alloggio. Il 6 gennaio alle ore 16.30 i personaggi del presepe porteranno i doni al Bambino Gesù. Ingresso da Piazza Umberto I (25-26/12/14 e 1-6/1/15 orari: 17.30-21.00). Info: 327/2491923.

Tutte le informazioni presenti in questo post le ho tratte dalla brochure di Città dei Presepi. La foto di apertura è di firing_tower.

Una mostra di Andy Warhol da vedere a Brindisi

locandina wharol

Si chiama “The American dream” ed è una buona occasione d’arte durante le vacanze di Natale in Salento: la mostra di Wharol, dal 5 dicembre 2014 al 18 gennaio 2015 all’interno delle Sale di Palazzo Nervegna a Brindisi. Ingresso gratutito.

La mostra è organizzata da “E.M.A. preziosi d’arte” con la collaborazione di “Spirale di Milano” e patrocinata dal Comune di Brindisi ed è figlia di un progetto più ampio curato da Achille Bonito Oliva, partito nel 2013 a Porto Cervo e che ha già transitato dal PAN di Napoli, da Montecarlo e adesso a Brindisi, per poi concludersi al Kremlin di Kazan in Russia nel 2015.

Un viaggio nell’America del boom economico che scopre nel passato il nostro presente e svela le radici della società contemporanea: raccontare il sogno americano attraverso una rassegna di opere degli anni ’60, ’70 ed ’80.

Se volete maggiori informazioni, cliccate su questo articolo di Brindisi Report

L’amore perduto … nel Salento

residenza-artistica-salento

Ricevo dalla mia amica Antonella il suggerimento per l’iniziativa artistica TI RACCONTO A CAPO che pubblico con molto piacere sul blog, corredata da queste fotografie. Dal 31 Luglio al 9 Agosto si svolge ormai da 4 anni una residenza teatrale, un momento di confronto tra artisti di tutto il mondo e la gente di Corsano, un piccolo paese nel Capo di Leuca, a Sud del Sud Italia. Dieci giorni in cui gli artisti ospiti, sotto la direzione dell’attore e regista teatrale Ippolito Chiarello, vivono e lavorano insieme intorno ad una tematica e con l’aiuto della gente del posto, portano il teatro nei luoghi quotidianamente abitati dalla popolazione, le piazze con la loro anima e i loro ricordi, gli scorci architettonicamente più suggestivi.

residenza-artistica-corsano

residenze-artistiche-salento-puglia

Il “racconto” è “a Capo”, sia perché parte dall’ultimo spicchio del Sud – il Capo di Leuca – sia perché le Associazioni che ne sono a capo – Idee a Sud Est e Nasca Teatri di Terra – si impegnano sempre in nuove esperienze, convinti che ogni anno bisogna avere la forza e il coraggio di mettere un punto sul tempo trascorso, imparare dagli errori, andare “a capo” raccontando una storia che abbia il sapore del passato e il gusto di un nuovo futuro.

spettacolo-corsano-salento

prove_in_piazza

La chiamata degli artisti avviene tramite un bando, volto a selezionare 16 partecipanti tra attori, danzatori, allievi in formazione, italiani e stranieri e, più in generale, creativi che siano interessati a trascorrere un periodo di formazione e produzione. I selezionati saranno ospitati in una struttura immersa nel verde della collina salentina a due passi dal mare, coccolati con la buona cucina di Rosa, la cuoca della residenza. La residenza è completamente gratuita (vitto e alloggio compresi). Il bando è reperibile sul sito Ti Racconto A Capo. Il progetto ideato e coordinato da Carlo Ciardo e da Luciano De Francesco e rientra nell’alveo delle iniziative dell’Associazione “Idee a Sud Est”. Per informazioni, consultate direttamente il sito internet dell’iniziativa.

Vi aspettiamo per una frisella sul mare

Insieme a quella fucina di idee e iniziative che è Mino de L’Orecchietta e alle aziende vinicole della mia zona, mi sono trovato coinvolto in questo evento che vi segnalo: Una frisella sul mare, ovvero la presentazione del libro di Pierpaolo Lala di Fornelli Indecisi: “Una frisella sul mare. Canzoni, ricordi e ricette da spiaggia” (Lupo Editore), un libro ideale da cantare, leggere e “consumare” sotto l’ombrellone …

Alla presentazione prenderanno parte, oltre all’autore, Lea Iaia, dottoranda di ricerca in Economia aziendale dell’Università del Salento e Pino De Luca, giornalista enogastronomico. Le aziende che partecipano alla creazione dell’evento sono la già citata L’Orecchietta, Cantele, Magistravini, Lucio Leuci, Feudi di Guagnano, Taurino, Candido. E la nostra ThePuglia, ovviamente.

Durante la serata sarà possibile conversare informalmente e degustare la pizzica rustica prodotta da L’Orecchietta, accompagnata da una selezione di vini bianchi e rosati delle aziende vinicole. Insomma, una bella serata informale e conviviale per conoscere un pezzo di Salento in maniera diversa.

Ferragosto al Samsara Beach Sensation di Gallipoli

Inutile, il Samsara Beach Sensation di Gallipoli è il lido più in voga del Salento! Vi giro la programmazione di Ferragosto, per chi vuole una settimana di feste sulla spiaggia. Un programma denso che prevede in pratica una festival on the beach … non stop … Si comincia l’11 agosto, quando al mixer arriva Ben Dj, uno dei professionisti del mixer più richiesti nei fashion club di tutto il mondo (dal Blue Marlin di Ibiza al Just Cavalli di Milano). Ben torna in console anche il 19 agosto, mentre il 13 è la volta degli scatenati Nari & Milani. Dopo il successo della loro “Atom” sono special guest in tutto il mondo e propongono un’elettronica potente, che non dà respiro. Per loro la novità è un disco con sua maestà Tiesto & Nari & Milani vs Delayers – “Move to the Rhythm“. Il 14 agosto è la volta di Tommy Vee, personaggio tv ma soprattutto grande dj che propone set a base di house. Per ferragosto, il 15/8 al mixer arriva il Michel Cleis (Cadenza. Il 16/8, infine, salgono in console e girano per la spiaggia i perfomer del Circo nero. Si tratta di una serie pressoché infinita di clown, giocolieri e strani personaggi capaci di trasformare in uno strano sogno anche il party più perfetto… Per chi volesse saperne di più sui dj, ecco le loro biografie.

Programma eventi del Mamanera Beach a San Cataldo

Musica reggae gratis al Mamanera Reggae Boom Beach presso Lido San Basilio, Lit. San Foca – San Cataldo (LE), lo storico locale sul mare della east cost salentina. Come ogni anno, la programmazione è di qualità e aperta a tutti voi per danzare a piedi nudi sulla sabbia, fare il bagno a mare in piena notte e attendere l’alba sotto un cielo stellato e circondati da ragazzi provenienti da tutte le parti del mondo.

Le Notti del Barbagianni – Rubik Summer Festival, Terza Edizione

Per gli amanti degli eventi musicali belli, di qualità. Vi segnalo “Le Notti del Barbagianni – Rubik Summer Festival”, organizzato dal circolo Arci Rubik che quest’anno si sposta sul prato del Sudestudio al km 3 della S.P. 104 Guagnano – Cellino San Marco. Il festival, che si terrà la notte del 12 luglio 2013, quest’anno ospiterà Dumbo Gets Mad, Echopark, Indian Wells, Life & Limb e Groom & Bride V-Dj Set. Andiamo a scoprire queste leccornie musicali!

Dumbo Gets Mad

Dumbo Gets Mad nasce nell’estate 2010 fra Los Angeles e Reggio Emilia. L’idea sulla quale si basa il progetto è quella di fondere sonorità contemporanee e ormai perse nel tempo. Una fusione ad alto contenuto psichedelico capace di trasportare verso lidi sconosciuti ma rassicuranti. Dopo interessamenti da parte di stampe internazionali e svariati blog americani, il progetto decide di fare uscire un primo lp con Bad Panda Records nel febbraio 2011. “Elephants at The Door” è il suo titolo e viene distribuito digitalmente con l’innovativa formula del “pay with a tweet”, riuscendo a raggiungere in poco più di un anno la soglia dei 100mila digital download e in formato vinile in numero limitato (500 copie). Il duo inizia un tour che lo vedrà aprire per la band newyorkese “The Books” al Circolo degli Artisti a Roma, per i Neon Indian a Padova e per i Black Lips a Marsiglia. Si aggiunge nell’autunno 2012 un minitour californiano di 4 date che congederà “Elephants at The Door” aprendo le porte al nuovo disco “Quantum Leap” uscito lo scorso febbraio sempre per Bad Panda Records.

Echopark

Echopark è il nuovo progetto di Antonio Elia Forte, musicista italiano con sede a Londra. Nato in una piccola stanza in affitto a Whitechapel, Trees è stato registrato quasi interamente lì con solo una manciata di microfoni. Per Antonio è qualcosa che si batte per essere imperfetta. È un lavoro pieno di errori, suoni crudi e milioni di voci sovrapposte, partorito nei giorni di riposo e nei weekend. L’obiettivo era quello di catturare e congelare il momento in cui una canzone viene alla luce, le emozioni che riempiono l’aria in quel preciso istante. Città natale di Antonio è Lecce, equivalente italiana di Echo Park a Los Angeles. Conosciuta come la “California d’Italia”, Lecce si trova nel sud del paese, un paradiso dove fa sempre caldo e sede di un movimento sotterraneo ardente di bands, skaters e surfisti. Il primo contatto di Antonio con la musica avvenne all’età di cinque anni. Mentre suo padre era fuori per lavoro, rubò  la sua chitarra iniziò a suonarla. Dai tredici anni  in poi Antonio ha iniziato a girare per concerti in ogni parte d’Italia e non solo. Il palco è il luogo dove si sente più forte, più sicuro di sé. Il passaggio di Echopark dalla “cameretta” al palco avverrà durante  questa primavera, con la  band al completo. ‘Trees’ uscirà  in tutto il mondo il 16 aprile come download digitale / CD. ‘Teleportation’ è il primo singolo dell’album ad essere disponibile in  download gratuito.

Indian Wells

Il suo debut album “Night Drops” è stato accostato a suoni poco nostrani come quelli di Teebs, Mt Kimbie, Shlohmo e Four Tet. L’estetica è quella del tennis anni 80/90 e il progetto ha il suono di un’immaginaria e notturna partita di tennis. Il producer italiano si fa chiamare Indian Wells e dopo aver remixato l’australiano Kyson per Moodgadget e ri-creato Holocene per Bon Iver, uscirà a breve con uno split single tra Bad Panda e Ceremony e con un remix per Heathered Pearls su Ghostly.

Life & Limb

Andrea Mangia (in arte Populous / LIFE & LIMB / Girl With The Gun) è un eclettico produttore e beat-maker nato e cresciuto in Salento. Come Populous ha all’attivo 3 album e vari singoli per l’etichetta berlinese Morr Music, culto mondiale per le sue sonorità a metà fra pop e avanguardia. Autore di jingle televisivi e colonne sonore cinematografiche, sound-designer per il web, musei e sfilate di moda. Ha lavorato con e per: Jc Penney, Vivienne Westwood, Wired, Kit Hung, Giuseppe Marco Albano. Ha remixato Iori’s Eyes, Casa Del Mirto, Saroos, Crimea X, Dining Rooms, Perturbazione, Telekinesis, Dadahack, Drink To Me, Digi G’alessio, His Clancyness etc. Ha prodotto e collaborato con Giorgio Tuma, Teebs, Ricardo Tobar, Simon Scott/Slowdive, Sun Glitters, Nic Sarno, Giardini Di Mirò, Indian Wells. Vincitore del “Premio 2061 – La musica elettronica italiana del futuro”. Condivide con Matilde Davoli (ex Studiodavoli) il progetto di folk acustico Girl With The Gun. Assieme all’MC newyorkese Short Stories ha da poco dato vita al duo dream-pop LIFE & LIMB.

Oltre alla collaborazione del già citato Sudestudio, Arci Rubik si avvarrà del prezioso aiuto dei cugini maggiori del Contronatura Festival, che si terrà sempre al Sudestudio il 12 agosto, di MAD – meeting architecture and design, di URKA! e conterà sul patrocinio del Comune di Guagnano e dell’Unione dei Comuni del Nord Salento.

NOTA: Figata di video all’inizio, vero? Immaginate le t-shirt allora … da indossare assolutamente!

Skunk Anansie, Pendulum (dj set), Crookers e Miss Kittin live a Gallipoli

Comincia a scaldarsi l’estate salentina, non solo dal punto di vista della calura. Abbiamo le prime notizie dei prossimi eventi musicali. Senza dubbio, uno dei principali, come ogni anno, sarà il Day Off Music Festival, il 14 agosto al Parco Gondar di Gallipoli: Skunk Anansie, Pendulum (dj set), CROOKERS e Miss Kittin (live) gli ospiti della serata per gli amanti della musica! Vi pregusto un assaggio della serata …