8 spiagge belle del Salento ionico in Puglia

Guida alle spiagge da vedere sul mare Ionio in Salento

Il mare del Salento è straordinario per la varietà dei paesaggi che offre e in questo post vi farò scoprire le migliori spiagge del Salento ionico. Una delle particolarità di questa terra è che ogni giorno si può esplorare un posto nuovo e sorprendente per la qualità del mare e per la bellezza dell’ambiente circostante. Per aiutarvi ad andare a colpo sicuro ho scelto per voi 8 spiagge belle del Salento ionico. Ogni tappa è un piccolo paradiso terrestre che renderà la vostra vacanza in Puglia indimenticabile. Partiamo dalla spiaggia di Torre Lapillo, sede della nostra agenzia, per poi spostarci lungo il litorale ionico, sia verso nord che verso sud.

Spiaggia di Torre Lapillo

Vi ho parlato tante volte della Baia di Torre Lapillo una delle più importanti e amate mete turistiche del Salento ionico. Torre Lapillo è una marina che fa parte del comune di Porto Cesareo. La sua baia si estende per 4 km, in queste zone l’acqua è cristallina, le spiagge hanno la sabbia finissima e bianca e offrono sia numerosi lidi attrezzati che tratti di spiaggia libera. Se volete approfondire, vi ricordo uno dei miei articoli nel quale vi ho descritto la bellissima Baia di Torre Lapillo: tutto quello che devi sapere su Torre Lapillo.

Spiaggia di Punta Prosciutto

Spostandoci poco più a nord, inizia uno dei tratti di mare che io preferisco e come me anche molti turisti. Punta Prosciutto è una delle spiagge più belle della Puglia. Dalla litoranea, appena superata Torre Lapillo, incontriamo una piccola baia rocciosa intorno alla zona di Torre Castiglione. Acqua verde smeraldo, fondale profondo perfetto per i tuffi in sicurezza da altezze assolutamente non vertiginose. La scogliera che si estende fino a Punta Grossa, regala tramonti suggestivi. Salendo ancora verso nord, ecco che poi magicamente la costa torna sabbiosa: dune ricche di macchia mediterranea con curve sinuose e bianchissime che diradano verso il mare.

Spiaggia di Torre Colimena

Da qui in poi inizia la vera meraviglia. Ci stiamo muovendo ancora in direzione nord, subito dopo il limite della provincia di Lecce, nel territorio di Taranto. Siamo a 10 minuti di auto da Porto Cesareo e Torre Lapillo, ad appena due km da Punta Prosciutto. Torre Colimena, frazione di Manduria, è un posto davvero speciale perché ricade nella Riserva Naturale del Litorale Tarantino Orientale, comprende anche la Salina e le Dune di Torre Colimena (Palude del Conte e Dune Costiere). Speciale perché è una zona di sosta dei fenicotteri rosa, i cui stormi durante i periodi migratori vivono nella salina. Il percorso naturalistico, fatto di pedane in legno e pannelli esplicativi, segue la linea di costa planando verso numerose insenature incontaminate. Ma vi racconterò meglio la storia dei fenicotteri rosa e della loro elegante danza in un altro post.

Spiaggia di San Pietro in Bevagna

Facendo ancora pochi chilometri verso nord da Porto Cesareo, si apre la vista sulla spiaggia di San Pietro in Bevagna, sempre nel territorio di Manduria. Litorale lunghissimo, sabbia bianca e fine abbracciata da brevi grappoli di scogli bassi. È un luogo perfetto per la vostra vacanza in Puglia, il mare è a qualche decina di metri oltre le dune che costeggiano la litoranea. Una spiaggia di sicuro meno affollata rispetto alle località più gettonate del Salento, di cui vi ho raccontato ogni dettaglio nel mio post la Spiaggia di San Pietro in Bevagna.

Spiaggia di Campomarino di Maruggio

Se cercate un luogo lontano dal frastuono e dalla confusione, la spiaggia di Campomarino è perfetta per voi. Si trova lungo il litorale di Taranto, è l’unica frazione del comune di Maruggio, ma è davvero ad una manciata di chilometri da Torre Lapillo. Tutta la costa, in questo tratto, regala un paesaggio variegato che passa dalle correnti di acqua dolce all’aspetto caraibico del mare con l’acqua incredibilmente cristallina.

Spiaggia di Baia Verde

Ora ritorniamo un momento al punto di partenza, ossia Torre Lapillo. Muovendoci verso sud questa volta, vi suggerisco le spiagge salentine della costa ionica da Gallipoli in giù. Subito a sud di Gallipoli, si trova la spiaggia più famosa di tutto il Salento: Baia Verde. Da alcuni anni, Baia Verde è diventata la spiaggia più richiesta e più gettonata d’Italia, soprattutto da parte dei giovani che qui arrivano a migliaia per trascorrere le vacanze in Salento. Vi suggerisco di leggere questo articolo nel quale vi parlo di Baia Verde e di tutto quello che dovete sapere prima di arrivare.

Spiaggia di Torre San Giovanni

A circa 20 km da Gallipoli, scendendo nella punta più estrema del Salento ionico, la frazione di Torre San Giovanni non teme il confronto con le più desiderate e irraggiungibili spiagge caraibiche. Situata nel territorio del comune di Ugento, affonda le sue radici nell’antica civiltà messapica. Con la sua spiaggia finissima, il litorale molto ampio, i lidi attrezzati e i ristoranti sul mare è un luogo in cui si può vivere la perfetta vacanza al mare adatta a tutta la famiglia. Mare stupendo, relax e comodità a portata di mano.

Spiaggia delle Maldive del Salento

E per chiudere questa lunga passeggiata lungo il litorale del Salento ionico, non potevo dimenticare le famosissime e sorprendenti Maldive del Salento. Qui vi troverete di fronte un paesaggio da cartolina mozzafiato. Siamo nel tratto di costa di Pescoluse, marina di Salve, 6 km più giù di Ugento. Il litorale è basso e sabbioso ed è caratterizzato da una sabbia finissima e molto chiara, da cui nasce il paragone con le Maldive. Piccolo suggerimento, in questa zona potete fare delle passeggiate lunghissime, poiché l’acqua è bassa per alcune decine di metri dalla riva, godendo di un mare turchese a perdita d’occhio.

Foto di apertura di Yellow.Cat, foto di Torre San Giovanni di Claudio, foto delle Maldive del Salento di diegofornero.

Rispondi a case vacanza esclusive toscana Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti su “8 spiagge belle del Salento ionico in Puglia