Lettera di Buon Natale e Felice Anno Nuovo

thepuglia-buon-natale

Dicembre è il mese dei bilanci sull’anno che sta finendo e delle riflessioni su quello che viene. Ed è anche il periodo delle vacanze di Natale, ovviamente. Qui a ThePuglia Immobiliare abbiamo avuto un anno 2015 ricco di soddisfazioni e gioie che mi piace condividere con voi. La nostra agenzia immobiliare in Salento ha lavorato principalmente su due ambiti: le locazioni turistiche nelle quali ci stiamo sempre più specializzando e le vendite immobiliari turistiche. Vediamo cosa è successo in questo 2015 e cosa succederà l’anno prossimo!

Locazioni turistiche

villa-laura-01
Il 2015 è stato un anno di consolidamento in questa bellissima zona del Salento: abbiamo gestito, infatti, decine di immobili sulle spiagge di Porto Cesareo, Torre Lapillo e Punta Prosciutto. Ci stiamo sempre più addentrando in questo ambito, cercando di garantire sempre più alti standard di accoglienza turistica, pulizia degli immobili e servizi di pronto intervento immediati (in quello che, a mio avviso, potrebbe configurarsi come un vero e proprio servizio di property management). Nel 2015 abbiamo anche cominciato ad ampliare il nostro raggio di azione prendendo la gestione di alcune belle casette nell’entroterra del Salento. Inoltre, abbiamo gestito alcune ville con piscina in Salento, come la bellissima Villa Laura a Lecce, che vedete nella fotografia precedente.

Vendite immobiliari

casa-vacanza-marina-05
Nel 2015 abbiamo ampliato la nostra offerta di immobili in vendita a Porto Cesareo, andate sul nostro sito di vendita immobili Salento per seguire da vicino i nostri aggiornamenti. E sopratutto, il 2015 ci ha visti coinvolti nella creazione di una rete di agenti immobiliari lungo tutto il Salento che ha dato il via a un network di professionisti del quale vi aggiorneremo nelle prime settimane del 2016. In questo modo, potremo garantire una vasta offerta di immobili in Salento attraverso i nostri partner, che copre un range di tipologie immobiliari molto ampio: dalle case vacanze alle ville al mare, dalle masserie ai casolari di campagna, dalle strutture ricettive alle dimore storiche e molto altro ancora.

Cosa ci aspetta nel 2016

buon-natale-anno-nuovo
Bene, questo il bilancio veloce del 2015. Ma, cosa ci aspetta nel 2016? Il nostro blog Thepuglia.com compirà 6 anni il prossimo gennaio, mentre la nostra agenzia ThePuglia Immobiliare SRL ne compirà 4 sempre lo stesso mese di gennaio. Abbiamo maturato una certa esperienza nel nostro settore, abbiamo conosciuto tanta gente in loco con la quale abbiamo stabilito ottime relazioni. E’ nella nostra indole non fermarci mai e vedere sempre oltre, pianificare il futuro e crescere. Per il 2016 vogliamo migliorare il nostro lato internet per quanto riguarda i siti di affitti vacanze. Abbiamo anche in progetto di migliorare la qualità degli immobili che gestiamo oltre che il loro numero e l’inserimento di alcune nuove location. E poi, abbiamo avviato un progetto di internazionalizzazione che ha portato alla creazione del portale StayCiao.com, al momento un blog in lingua inglese che informerà tutti i turisti e i buyers stranieri sulle nostre attività e i nostri servizi, in futuro qualcosa di più …

La cosa più bella di quest’anno però, come in tutti gli anni, siete stati voi: vi abbiamo incontrato in migliaia nel corso delle vostre Vacanze in Salento e in migliaia avete scelto di affidarvi ai servizi di ThePuglia Immobiliare! Un grazie di cuore a tutti i nostri clienti turisti provenienti da tutta Italia e dal resto dell’Europa, ai proprietari con i quali collaboriamo per creare assieme la nostra offerta, ai nostri collaboratori senza i quali tutto questo non sarebbe possibile e a tutti i lettori che passano anche soltanto una volta a leggere i nostri suggerimenti sul nostro blog e sui nostri social network: grazie! Ci potete seguire sui nostri canali social Facebook, Twitter e Instagram. Vi lascio con questo articolo: La Top 10 Degli Articoli Più Letti Nel 2015, sono gli articoli che avete letto maggiormente quest’anno così ci date un’occhiata e vi divertite a navigare tra le immagini delle spiagge più belle del Salento, la splendida città di Lecce e i pasticciotti e le altre leccornie del Salento.

Buon Natale 2015 e Felice Anno Nuovo 2016 da tutti noi,
a presto,
Fabio Ingrosso.

La top 10 degli articoli più letti nel 2015

10-post-più-letti-del-2015

In attesa che arrivino le vacanze di Natale e che vi scriva un articolo riassuntivo dell’anno che sta per finire, come ogni anno mi prendo la briga di dare un’occhiata alle statistiche di questo blog. Il 2015 continua ad essere in crescita sia per numero di lettori e pagine viste, che per numero di commenti che avete lasciato chiedendo di tutto: informazioni su dove dormire, suggerimenti di viaggio, richieste di acquisto immobiliari, dove mangiare e come raggiungere le varie destinazioni del Salento. Sono ormai ben 6 anni che scrivo su questo blog ininterrottamente e vi ringrazio per il vostro seguito e la bellissima community che si è creata su Facebook ThePuglia. Come al solito, la classifica dei 10 articoli più letti dell’anno vede dominare gli argomenti delle spiagge bianche e del mare del Salento. Ma, quest’anno ho visto emergere degli outsider come ad esempio alcuni articoli sulla bellissima Lecce, la capitale del Barocco. Ecco l’elenco completo dei 10 articoli più letti nel 2015.

1) Le mie 10 spiagge preferite del Salento

porto-selvaggio-torre-uluzzo-mare

Il mio elenco del tutto personale delle spiagge più belle del Salento (andate tranquilli, non vi preoccupate …). Dalla costa ionica a quella adriatica, dalle spiagge di sabbia bianca e fine con dune alle scogliere a picco sul mare e alle calette nascoste, una guida da leggere per farsi il piano delle vacanze salentine per la prossima estate!

2) Dove trovo le spiagge belle a Porto Cesareo, Torre Lapillo o Punta Prosciutto?

spiagge-salento-belle-torre-lapillo

Una guida molto dettagliata che vi introduce alla zona di mia competenza, quella che da Porto Cesareo va fino a Punta Prosciutto passando per Torre Lapillo. Se volete capire dove andare a colpo sicuro, questo articolo è per voi: dove vado per trovare le dune belle? Dove trovo l’acqua bassissima e caraibico-maldiviana? Dove mi posiziono se ho bimbi al seguito?

3) 19 cose da fare assolutamente in estate in Salento

pasticciotto_leccese_dolci_puglia

Questo articolo nacque quasi per gioco tra i miei amici su Facebook e poi è diventato una lista di 19 cose da fare per forza se siete in Salento in estate. Non chiedetemi perchè proprio 19 perchè non me lo ricordo! Forse, quest’anno è l’anno giusto per ampliare la lista …

4) Elenco di tutti i lidi balneari di Porto Cesareo e dintorni

torre-lapillo-spiaggia-aprile-05

Post tecnico stile elenco su dove trovare tutti i vari stabilimenti balneari lungo la costa sabbiosa del comune di Porto Cesareo. Da Le Dune e il Tabù a ridosso di Porto Cesareo fino al Teranga e al Samanà in zona Punta Prosciutto e Riva degli Angeli. Torre Lapillo è la località con più lidi attrezzati.

5) Porto Selvaggio, l’oasi più bella del Salento

porto_selvaggio_alto

Qui tocchiamo il mio cuore: l’area protetta più bella del Salento, secondo me. Quel lembo di terra che si trova poco più a nord di Santa Caterina, nel comune di Nardò. Una pineta spettacolare e degli accessi al mare dagli scogli dove abbronzarsi o tuffarsi nell’acqua. Qui ve ne andate per stare nella natura e se avete una maschera potete fare dei bei incontri marini a base di snorkeling.

6) Le spiagge più belle del Salento: la Baia dei Turchi a Otranto

baia_dei_turchi_spiaggia_bianca

Nell’area selvaggia della costa a nord di Otranto, si trova questa spiaggia eccezionale che si collega poi alle spiagge degli Alimini. La Baia dei Turchi con la sua lingua di sabbia bianca e fine costeggiata dalla ricca vegetazione mediterranea è un luogo paradisiaco che non ha nulla da invidiare alle destinazioni turistiche internazionali più in voga. E poi, è anche leggendaria: qui, infatti, sbarcano i saraceni!

7) Le spiagge più belle della Puglia, Torre dell’Orso in Salento

torre-dell-orso-mare-sorelle

Una spiaggia cult della costa est salentina, la spiaggia di Torre dell’Orso è una delle più scenografiche perchè in alcuni punti ha dei belvedere mozzafiato. In questo post vi spiego come arrivarci e perchè si chiama in questo modo così strano: cosa c’entrano gli orsi col Salento?

8) Dove e come sono le spiagge delle Maldive del Salento?

spiaggia-pescoluse-maldive-del-salento

Probabilmente, le Maldive del Salento non hanno bisogno di tante parole considerando che sono ormai conosciute internazionalmente. In questo articolo vi spiego come raggiungere questa parte meridionale del Salento tra Gallipoli e Santa Maria di Leuca.

9) 3 cose da vedere assolutamente a Otranto

otranto_centro_storico

Se vi trovate a fare una passeggiata a Otranto, ecco il mio suggerimento su cosa vedere nel centro storico: il Castello Aragonese, la bellissima Cattedrale dell’Annunziata e la Chiesa bizantina di San Pietro, una vera e propria chiccha. Poi, se volete rimanere a otranto centro, potete fare anche il bagno nella spiaggetta e pranzare o cenare in uno dei suoi tanti localini e tavernette.

10) 3 cose da vedere assolutamente a Lecce

anfiteatro-romano-lecce-salento

La Firenze del sud, che sta sempre più scalando le classifiche internazionali, e che ormai viene riconosciuta universalmente come la capitale del Barocco, con una sua storia e una cultura distintiva. A Lecce, vi segnalo di visitare la magnificente Basilica di Santa Croce, l’Anfiteatro Romano e la evocativa piazza del Duomo. Mi rendo conto, però, che c’è tanto altro da vedere nella mia città e, pertanto, vi scriverò altri articoli nel prossimo anno.

A presto, Fabio.

I 10 articoli più letti nel 2015 sul nostro blog StayCiao

10-articoli-più-letti-stayciao-2015

E’ stato il primo anno di blogging sul nostro blog inglese StayCiao, un anno in cui vi abbiamo cominciato a raccontare l’Italia attraverso gli articoli sulla Puglia nel Sud dell’Italia e sulla città eterna: Roma. Un anno intenso, fatto di tante sorprese e soddisfazioni che vi racconterò in un prossimo post a ridosso di Natale. Per il momento, mi sono limitato a scrivere questo post autocelebrativo: sono andato a vedere le statistiche del blog in lingua inglese per capire quali siano stati i post più letti da voi nel 2015. Con questa lista dei 10 articoli più letti credo sia la prima volta che vi parlo del nuovo blog StayCiao che ha un nome diverso da ThePuglia e che sta iniziando un progetto nuovo nell’ambito turistico in Italia. Diciamo che ve lo introduco in questo momento e vi segnalo qui di seguito i suoi post più popolari del 2015 nel caso in cui vorreste darci un’ulteriore occhiata d’insieme.

1) 3 must-see beaches in Puglia Salento
punta-prosciutto-spiaggia-salento-02

Articolo in cui ho approfondito la conoscenza di 3 spiagge meravigliose della Puglia tutte all’interno della stessa zona del Mare Ionio.

2) Where are the best Gallipoli beaches in Puglia
spiaggia-seno-della-purità-gallipoli
Qui ho segnalato 6 spiagge della zona di Gallipoli che mi piacciono un sacco e che anche voi dovestre vedere se siete qui in Salento.

3) Where do the italians go for summer holiday and why
torre-lapillo-spiaggia-aprile-05
Ve la siete mai fatta questa domanda? La risposta è che tutti gli italiani vengono in Salento a trascorrere le vacanze estive. Ma, perchè?

4) Torre Lapillo among the ten most beautiful unknown beaches in the world
beach-torre-lapillo
The Guardian quest’anno ha inserito la bellissima spiaggia di Torre Lapillo tra le 10 spiagge più belle del mondo ancora tutte da scoprire. E’ stata una gran bella notizia!

5) Facts and traditions about the Trevi fountain
fontana-di-revi-roma
La Dolce Vita, il lancio delle monete, i papi, Totò che vende la fontana, da dove viene l’acqua e molto altro ancora in questo articolo su una delle icone di Roma: la Fontana di Trevi.

6) 10 holidays houses and villas on the beaches of Salento
villa-laura-54
Qui ho elencato alcune delle nostre case vacanze e ville sulla spiaggia del Salento in Puglia. Giusto per darvi un’idea di quello che abbiamo come offerta di affitti vacanza. Quest’anno ne faremo un altro più aggiornato.

7) A quick guide to the Roman Colosseum architecture
colosseo-roma
Quando si parla del Colosseo probabilmente si parla del monumento più famoso del mondo. In questo articolo trovate una pianta con le varie sezioni dell’arena e maggiori informazioni dal punto di vista architettonico.

8) Rome airports travellers guide Fiumicino and Ciampino
voli-aerei-roma-italia

Ci passo ogni anno dai due aeroporti di Roma sia per lavoro che per piacere. E’ l’hub principale italiano e probabilmente se verrete in Italia entrete proprio da qui.

9) Things to know about the Roman Colosseum
colosseo-romano-roma-turismo-italia

Così come per la Fontana di Trevi, anche per il Colosseo ho scritto un articolo con le cose da sapere tipo: quale è il significato di Colosseo? come e perchè è stato costruito?

10) Ancient Rome for kids: an insiders guide
SONY DSC

In questo articolo ho chiesto l’aiuto di J.M. Pasquesi: come mi devo comportare se vengo a Roma in vacanza con i bimbi al seguito? Da leggere perchè pieno di informazioni al riguardo e con link di approfondimento.

Ecco, questi sono i 10 post che in assoluto avete letto e preferito di più in questo anno sul blog. Vi ringrazio per essere stati così numerosi e seguitemi anche nel 2015: ci saranno alcune novità interessanti e continueremo qui con tutto lo staff a impegnarci per raccontarvi la nostra bella Italia!

Booking.com apre il suo ufficio a Lecce

lecce-piazza-duomo-salento

Ho trovato online questa notizia e ve la segnalo: il portale di prenotazioni Booking.com sta per aprire un suo ufficio stagionale a Lecce. La sede leccese sarà attiva 6 mesi all’anno e vedrà 5 operatori a gestirla. Proprio come accade al momento per le sedi temporanee di Genova e Peschiera del Garda (le sedi permanenti italiane di Booking.com sono Roma, Firenze, Milano, Venezia, Bolzano e Sorrento. Aprirà a breve anche la sede di Catania). Ecco che cosa ha riferito Andrea D’Amico, regional director per l’Italia dell’azienda di Priceline.com (azienda sempre dello stesso gruppo di Booking.com):

“Il Salento è ormai una delle principali mete turistiche italiane. Crediamo nelle sue potenzialità e nella possibilità di incrementare il turismo in questa zona, accrescendone l’appeal”

Fa piacere sentirlo dire da Booking.com, significa che si tratta di numeri e fatti che danno ragione al territorio pugliese e salentino in particolare. Infatti, da quanto leggo qui, Booking.com in Puglia conta oltre quattromila clienti, circa la metà dei quali in Salento.

Ma che cosa succederà realmente con l’apertura della sede leccese? Significa che gli operatori locali avranno un punto di riferimento da consultare per ottenere informazioni sull’utilizzo del portale (chi lavora in ambito turistico sa quanto sia importante la presenza su questo portale internazionale). Le informazioni che ho scritto in questo post le ho tratte da internet da alcuni comunicati e post di altri blog, se avete ulteriori aggiornamenti al riguardo, segnalateli nei commenti.

Corso di web marketing e seminario sugli strumenti di finanza agevolata a ThePuglia

fiaip-lecce-seminario-loredana-capone

La settimana scorsa ThePuglia ha partecipato a due iniziative che ci tengo a farvi vedere. La prima è il corso di web marketing che stiamo seguendo presso Confindustria Taranto, organizzato dal collegio provinciale FIAIP – Taranto. L’altra è un seminario di FIAIP – Lecce sugli strumenti di finanza agevolata.

Corso di formazione web marketing

francesco-bersani-taranto

corso-we-marketing-taranto-confindustria

Da questo punto di vista siamo abbastanza ferrati qui a ThePuglia, ma è sempre buona cosa continuare a formarsi e informarsi sulle pratiche di vendita online, soprattutto in ambito immobiliare. Si è parlato di blog, come gestirlo, cosa scrivere, come crearlo. In quanto a blog ci conoscete già visto che ci seguite in migliaia su questo nostro blog immobiliare turistico sul Salento! Il corso è tenuto da Francesco Bersani

Seminario sugli strumenti di finanza agevolata

fiaip-lecce-seminario

fiaip-lecce-seminario-loredana-capone-regione-puglia

Questo seminario è stato altrettanto interessante. Presso la nostra sede provinciale di FIAIP – Lecce, abbiamo invitato il Dott. Mario Greco che ci ha illustrato gli aiuti agli investimenti delle PMI – TITOLO II° – Capo III e il Dott. Luigi Sansò che ha parlato del ruolo del comitato Tecnico Titolo II della Regione Puglia. E’ stato molto interessante capire gli strumenti finanziari agevolati, a valere su leggi regionali, nazionali e comunitarie, destinati a settori specifici che i nostri potenziali clienti potrebbero utilizzare al fine di attivare strutture ricettive, turistiche, commerciali, artigianali e altri tipi di attività, negli immobili da noi proposti sul mercato, come ad esempio: masserie, villaggi, fabbricati storici, alberghi, b&b ed altro ancora. Era presente anche il Vicepresidente e Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone, cui abbiamo rivolto un bel po’ di domande e considerazioni.

Se avete domande voi stessi, chiedete pure.

Come evitare le truffe negli affitti vacanze?

spiagge-salento-puglia-meridionale-ionio

Alla luce dell’esperienza di cinque anni di gestione di affitti vacanza in Salento sul mare di Porto Cesareo attraverso la mia agenzia immobiliare a Torre Lapillo, mi sento di darvi alcuni consigli pratici per evitare le truffe sugli affitti. Sì, le truffe. In agosto, sopratutto, sentiamo o leggiamo notizie di viaggiatori delusi e incazzati per aver ricevuto fregature nell’affitto della loro casa vacanza o villa. Per avere un’idea, basta cliccare le parole “truffe affitti” su Google e leggere gli articoli o i forum nei risultati della ricerca. A mio avviso, i consigli che sto per scrivere, non sono focalizzati solo sul Salento, ma vi possono essere di aiuto in qualsiasi altra località italiana abbiate intenzione di trascorre le vostre vacanze: di truffe ne ho lette anche in altre località di mare italiane, così come anche nelle località di montagna. Cominciamo col distinguere due situazioni che possono capitarvi: la prima riguarda l’alloggio che non è conforme a quanto avevate pattuito, la seconda riguarda le case fantasma vere e proprie.

ALLOGGI NON CONFORMI ALLA DESCRIZIONE
In questo caso, voi affittate un alloggio bianco e, nella realtà, ne trovate uno nero! Mi spiego. Siete andati online, avete trovato un annuncio di una casa vacanza, avete visto le foto e letto la descrizione, avete contattato il proprietario, avete pagato la caparra. Non vedete l’ora di arrivare al mare. Bene, ci arrivate e, sorpresa: trovate un alloggio non conferme alla descrizione. Attenzione: non che sia migliore, bensì, il contrario, è un alloggio scarso! Vi faccio vedere un caso reale trovato su Tripadvisor, cliccate qui:

Le ferie di AGOSTO nel Salento (TORRE LAPILLO) ci siamo fidati delle inserzioni trovate in internet. Trovo dopo vari giorni ,un inserzione su (Kijiji) di due appartamenti di preciso, (affittasi villetta in zona tranquilla tra le spiagge più belle del Salento. Abitazione composta da due camere matrimoniali ,cucina, bagno con doccia esterna e interna, possibilità di mangiare fuori e usufruire del barbeque ,posto auto,tv,lavatrice,aria condizionata ,zona tranquilla inmersa nel verde.) Vista cosi ti sembra una villetta da sogno ,chiamo subito mi risponde il proprietario le faccio alcune domande mi sembra tutto apposto . Le invio una caparra per tutti i due appartamenti di € 500.00.. Arriva il giorno di partire partiamo di sera anche perche abbiamo 10,ore di viaggio. Arriviamo troviamo la specie di villini in una strada in’mezzo campagna con un segnale divieto mucche ,le due abitazioni non erano quelle descritte ,il bagno non sembrava per niente quello prescritto ,non parliamo della cucina ,e della lavatrice ,e poi della doccia fuori con un tubo di gomma ,e la cosa più drammatica che dovevamo andare tutti i giorni ad prenderci l’acqua con una tanica perche non era potabile.ecccccc.( Mi va bene che non sono a casa mia ,ma quando non e vivibile non si può ingannare le persone in questo modo ). Qui ho dovuto litigare e siamo andati in cerca di due appartamenti nel paese dopo 10 ore di viaggio nella settima di ferragosto.

Che situazione di m…., vero? In questo caso, ci si trova di fronte alla difformità di alloggio: io me ne aspetto uno, e me ne trovo un altro diverso. Cosa fare per evitare questa situazione?

1) Lasciate traccia scritta della conversazione. In fase di prenotazione, scrivete via email, non basatevi solo sul telefono. Stampatevi la email di conferma con la scheda dell’annuncio per far vedere direttamente al proprietario le foto che aveva messo online.
2) Chiedete informazioni dettagliate sull’alloggio. Chiedete sempre tutte le informazioni sull’alloggio: C’è la lavatrice? C’è l’aria condizionata? Mi puoi fornire l’elenco preciso delle dotazioni dell’appartamento? Posso avere le fotografie di ogni singolo ambiente così come è? A volte, io personalmente, mi meraviglio di come possiate affittare un alloggio visto su internet con quattro o cinque fotografie nella quali ad esempio mancano le foto di intere parti come il bagno, la cucina o una camera da letto.
3) Fatevi dare la localizzazione in Google Map. Al giorno d’oggi tutti andiamo sulle mappe di Google per vedere luoghi e trovare percorsi di viaggio. Fatevi inviare il punto esatto in cui si trova l’alloggio. Questo vi servirà a identificare perfettamente la distanza dal mare e dai servizi principali.

ALLOGGI FANTASMA
La seconda situazione che può capitarvi è questa: le case fantasma. Vale a dire, case che non esistono per niente. Mentre nella prima situazione l’alloggio lo trovate, ma è diverso o non conforme all’annuncio, in questo caso la casa non esiste. Qui siamo nel caso delle truffe vere e proprie: mi faccio inviare una caparra e poi sparisco. Il web ne è pieno di casi del genere, cliccate qui e qui e qui … Come fare?

1) Chiedete con chi avete a che fare. Chi è che vi sta affittando la casa? Il proprietario? Un’agenzia? Nel caso di un proprietario, dovete fidarvi senz’altro, ma fatevi inviare anche copia del contratto di locazione turistica, ricevuta del pagamento della caparra, dati del proprietario. Nel caso di un’agenzia, il discorso è più semplice perchè potete verificare la reale esistenza della stessa attraverso la Camera di Commercio.

Premesso che non voglio fare un torto ai proprietari che affittano da soli i propri immobili, ce ne sono tantissimi in maggioranza corretti e onesti e noi qui a Porto Cesareo abbiamo una rete di relazioni vasta. Vi riporto, però, i vantaggi di affidarvi a un’agenzia immobiliare riconosciuta sul territorio e con un parco clienti numeroso.

  • L’Agenzia è un intermediario. Seleziona gli immobili vedendoli personalmente e poi li propone sul mercato. L’Agenzia ci mette la faccia. Se avete problemi, sapete con chi prendervela: c’è un ufficio!
  • L’Agenzia è una garanzia. L’agenzia lavora con decine o centinaia di immobili, per cui ha tutto l’interesse a lavorare bene. E poi, oggigiorno, ci sono i commenti dei clienti …
  • L’Agenzia vi propone informazioni dettagliate. Ad esempio, parlo della nostra agenzia, per ogni annuncio di affitto noi vi forniamo: testo descrittivo dell’alloggio, numerose fotografie (ogni ambiente viene ripreso da diverse angolazioni), dettaglio delle caratteristiche e degli accessori in dotazione, planimetria dell’alloggio, eventuale video. Infine, ma non da meno, le recensioni reali di chi vi è stato in precedenza.
  • L’Agenzia tutela il pagamento. Fate attenzione alla proporzione tra la caparra da erogare come “garanzia” per la buona riuscita della locazione e il canone d’affitto. Di solito ci si attesta intorno al 30%. Ancora, attenzione a effettuare i pagamenti con metodi ritenuti non proprio sicuri: su tutti, occhi aperti a versamenti in carte prepagate, o trasferimenti via Western Union e money transfer [fonte].
  • L’Agenzia vi assiste in loco. Un volta arrivati presso l’alloggio, potrebbero sorgere dei problemi nel corso di una o due o più settimane di permanenza. Le agenzie organizzate, forniscono servizi di pronto intervento per la manutenzione e la gestione delle case. Cosa non da poco, considerando che siete in vacanza.

Fermo restando che potrebbero esserci agenzie e proprietari improvvisati, quello che mi sento di dirvi comunque alla fin dei conti è questo: sia che abbiamo di fronte un proprietario, sia che abbiate di fronte un’agenzia, chiedete informazioni, è un vostro diritto!

Se avete altri suggerimenti o esperienze da raccontare, a voi i commenti.

Villa in vendita in Salento a Porto Cesareo, e che villa!

villa-lusso-porto-cesareo-01

Oggi vi propongo una villa in vendita in Salento a Porto Cesareo, nei pressi delle spiagge del Tabù – Le Dune (Codice di riferimento dell’immobile: PC04V). Chi conosce la zona sa bene che qui ci sono tra gli angoli più incantevoli di spiaggia e mare di tutto il Salento! E’ una villa decisamente bella sia per come è adesso sia per come potrebbe diventare una volta acquistata. Andiamo con ordine, però, perchè su questa villa in vendita ci sono un bel po’ di cose da dire.

villa-vendita-porto-cesareo-spiaggia

Innanzitutto, le dimensioni. Si tratta di una villa di 230 mq circa che insiste su un lotto di 1300 mq. Non è un corpo unico: la villa, infatti, si compone di un’unità abitativa principale con 3 camere da letto, 2 bagni, cucina, sala pranzo, soggiorno; una dependance con living con angolo cottura a vista, camera da letto e bagno; box auto di 29 mq; vano tecnico (autoclavi e serbatoio idrico) di circa 6 mq. Quando faccio le prese visioni di immobili o vado alla ricerca di immobili in affitto e vendita nella mia zona, mi diverte fare, oltre alle fotografie, anche dei brevi video per rendervi un po’ l’idea, eccolo qui.

Il giardino è molto grande, come detto prima, e vi garantisce sia un bel po’ di verde che la possibilità di ulteriore cubatura realizzabile: la destinazione è B4, zona residenziale di completamento con possibilità di realizzare un’altra abitazione a piano campagna o in sopraelevazione di mc 500 (mq 100/150 circa). Volete realizzare un’altra unità abitativa? Lo potete fare. Volete realizzare una piscina? Lo potete fare. Ovviamente, vediamo assieme la documentazione in maniera approfondita per essere più precisi e valutare per bene tutte le variabili e le opportunità. L’area attorno è un’area residenziale in cui insistono ville e villette oltre che alcuni hotel. La zona è servita dai servizi. L’immobile è collegato alla rete Enel e all’acquedotto pugliese, ha anche un pozzo per l’irrigazione del giardino. Inoltre, cosa non da poco in questa zona: regolare concessione edilizia rilasciata dal Comune di Porto Cesareo ed accatastata al NCEU. Per maggiori informazioni cliccate qui. Vi lascio con altri scatti dell’immobile in vendita e per qualsiasi richiesta: contattateci! Dopo le foto segue il prezzo di vendita e le condizioni di vendita.

villa-lusso-porto-cesareo-06

villa-lusso-porto-cesareo-03

villa-lusso-porto-cesareo-08

villa-lusso-porto-cesareo-09

villa-lusso-porto-cesareo-11

Prezzo: 470.000,00 €

Informazioni relative al diritto di mediazione da parte dell’Agenzia: l’incarico di mediazione con la nostra agenzia e/o i nostri agenti immobiliari è formalizzato con la stipula di un accordo. Il compenso per la mediazione (provvigione) corrisposto dall’Acquirente è pari al 3% più IVA, calcolato sul prezzo d’acquisto dell’immobile. Il diritto alla provvigione matura nel momento in cui l’Acquirente viene a conoscenza dell’accettazione della sua proposta di acquisto da parte del Venditore. La provvigione verrà corrisposta dall’Acquirente contestualmente alla firma del contratto preliminare di compravendita (compromesso). Nel caso l’immobile in oggetto fosse già conosciuto è indispensabile farlo presente. Per quanto qui non previsto vigono le disposizioni del Codice Civile italiano.

Rieccoci qui!

thepuglia-salento

E’ un bel po’ di tempo che non ci facciamo vivi su questo blog, credo sia giunto il momento di trovare cinque minuti da dedicare a voi, no? Il motivo della nostra latitanza virtuale è che ci stiamo dedicando a tempo pieno e a ritmi forsennati ad accogliere tutti i nostri ospiti nelle nostre case vacanze e ville a Porto Cesareo. Molto semplicemente: stiamo lavorando per voi non più virtualmente, ma …realmente. Ok, ma non solo per questo. A volte ci manca il tempo perchè … facciamo pausa al bar per rinfrescarci la gola (vedere la foto di apertura). Ogni tanto perchè ce ne andiamo al mare un po’ anche noi: con un mare del genere come puoi non andarci?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Da adesso in poi sarà molto difficile che ci rivediate sul blog in agosto, quando saremo presi dalla valanga di ospiti e turisti che passeranno dal nostro ufficio a Torre Lapillo. E perdonateci se a volte rispondiamo in ritardo ai commenti che ci lasciate con le vostre richieste di informazioni sul Salento: non dubitate, vi risponderemo sempre e comunque. Ma con un mare del genere, un po’ di ritardo ci sta …

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A presto!

5 giornali stranieri che suggeriscono le vacanze in Puglia

trulli-house-puglia-italy

E’ bello vedere che la mia regione Puglia viene segnalata anche dai big del giornalismo internazionale come destinazione di viaggio da non perdere assolutamente. Che la Puglia fosse ormai tra le mete hot del turismo lo sapevo già, ma quest’anno secondo me la faccenda è ancora più grossa. Ho l’abitudine di leggere ogni giorno le notizie provenienti dal mondo e di mettere tra i miei preferiti gli articoli che mi interessano. Ad esempio, qui sul mio Pinterest ci metto tutte le notizie che appaiono sulle vacanze in Puglia in lingua inglese. Ed è proprio qui che mi sono accorto che poco alla volte queste aumentano sempre di più fino a constatare che ben 5 big dell’editoria cartacea e online del mondo parlano della mia terra: Lonely Planet, National Geographic, New York Times, Huffington Post e Guardian. Vediamo cosa dicono …

1) Lonely Planet
puglia-farmhouse-masseria

Al primo posto, ma questa non è una classifica, bensì un semplice elenco, c’è Lonely Planet alla quale qui siamo molto affezionati. ThePuglia, infatti, è presente sia nell’edizione Italy che nell’edizione Southern Puglia, cliccate qui per maggiori informazioni. Lonely Planet inserisce la Puglia tra le best value travel destinations for 2014, cioè: le destinazioni dove il vostro portafoglio non piangerà fiumi di danaro … E, al di là del budget economico, vi sorriderà la vita venendo in Puglia perchè vi è anche cibo favoloso (fabulous food)! Oltre alla Puglia, l’editore segnala anche la Basilicata e la Calabria.

2) National Geographic
National Geographic, invece, presenta la Puglia tra i best trip 2014 come un must-see place, cioè: un posto da vedere assolutamente. Mare, spiagge del Salento, Bari, entroterra, insomma, Puglia boasts the best of southern Italy: the pace, the traditions, the beauty. Unconquered. Vale a dire ancora reale, non ancora conquistata dai turisti, da vedere.

3) The New York Times
italian-puglia-cooking-courses

Il New York Times, poi, mi colpisce al cuore perchè parla della mia Lecce, della cucina povera pugliese e dei fantastici tour culinari e corsi di cucina (cooking courses) che potete fare nelle varie scuole di cucina segnalate. Vi garantisco che a Lecce si sta da Dio! Ecco l’articolo del New York Times: In Lecce, making magic with humble ingredients

4) Huffington Post
L’Huffington Post fa un articolo particolare in cui cerca di individuare i posti da visitare assolutamente prima che diventino famosi e quindi di massa. Ne individua 15 e tra di essi c’è la Puglia, un nome che diventerà familiare (household) nel prossimo futuro. Meta ideale per il suo cibo e vino, ottimi ristoranti e alloggi in masserie. Did we mention most of this happens beachside? L’Huff Post ci tiene a sottolineare che tutto ciò accade a pochi passi da alcune delle spiagge più belle d’Italia … Ecco i 15 places to go before they get famous

5) The Guardian
Anche il Guardian punta i riflettori sulla Puglia considerando il tacco d’Italia per le sue spiagge selvagge, il suo food & wine, i prezzi abbordabili e i pochi turisti (agosto a parte). Molti i suggerimenti su dove dormire e dove mangiare, cliccate qui

Se avete letto altre belle notizie in giro, segnalate nei commenti.

Le foto sono prese dai rispettivi articoli menzionati nel post.

A Torre Lapillo arriva la raccolta differenziata

raccolta-differenziata-porto-cesareo

Una bella notizia a Porto Cesareo: quest’anno i rifiuti non andranno più nei cassonetti ma si farà la raccolta differenziata porta a porta. A Torre Lapillo questa è una novità che ritengo utile e giusto farvi avere conoscenza per organizzarvi al meglio. Ho scoperto della notizia casualmente mentre ero a casa di alcuni proprietari mentre parlavamo circa l’opportunità o meno di mettere in affitto per le vacanze la loro villetta. Giro lo sguardo nel giardino è vedo l’immagine che ho fotografato in apertura: dei bidoncini colorati. Vi spiego come funziona e vi allego anche il calendario settimanale della raccolta.

Bidoncino BLU: indifferenziato
Il rifiuto indifferenziato, ovvero il rifiuto vero e proprio, comprende gli oggetti composti da più materie difficilmente separabili, gli scarti fatti di materie difficili da riconoscere, i resti alimentari. Non include i rifiuti pericolosi (pile, farmaci, sostanze tossiche). Esempi da mettere nel bidoncino blu: scarti di cucina, avanzi di cibo, scarti di prodotti caseari, alimenti avariati, ossi e gusci di molluschi, tovaglioli di carta unti, fondi di caffè, filtri di tè, posate di plastica, mozziconi di sigarette, nylon, stracci, spugne, carta plastificata, spazzolini, cd, oggetti in gomma, assorbenti, pannolini e pannoloni.

Bidoncino BIANCO: carta e cartone
La carta è sempre riciclabile, compreso il cartone per latte e altre bevande. Unica eccezione le carte oleate, ovvero i fogli con forte prevalenza di plastica o simili. Esempi da mettere nel bidoncino bianco: giornali, riviste, libri, quaderni, fotocopie e fogli vari, imballaggi in carta e cartoncino, cartoncini, contenitori Tetra Pak per alimenti e bevande.

Bidoncino VERDE: vetro
Il vetro, anche se in colori e forme diverse, è sempre riciclabile. Gli oggetti in vetro voluminosi e/o rotti (es. damigiane, specchi, grosse lastre) vanno considerati “ingombranti” e smaltiti tramite il servizio di ritiro telefonando al numero verde (vedi fine del post per il numero di telefono cui chiamare).

Sacco GIALLO: plastica – barattolame
Plastica: sono riciclabili tutte le plastiche che compongono gli imballaggi, ovvero i contenitori con i simboli PET, PE, PP, PVC, che servono per trasportare o utilizzare liquidi, alimenti e altro. Sono anche riciclabili i piatti e bicchieri di plastica tranne le posate.
Barattolame: i contenitori in alluminio, acciaio e banda stagnata sono sempre riciclabili, in particolare: carta argentata, fogli di alluminio, capsule e tappi per bottiglie, bombolette spray senza nebulizzatori di plastica (tranne prodotti etichettati T/F), contenitori e scatole in banda stagnata e alluminio (tonno, pelati o altro), lattine per bevande, confezioni di caffè.
Esempi da mettere nel sacco giallo: bottiglie di plastica per acqua e bibite, flaconi per detersivi e detergenti, flaconi di shampoo, piatti e bicchieri in plastica, imballaggi in polistirolo, vaschette e vasetti dello yogurt o similari, cellophane, lattine di alluminio, barattoli in metallo (scatolette per alimenti conservati, carne, tonno, pomodori pelati, legumi, …), tappi in latta e metallo.

Beni durevoli, ingombranti e RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche)
Sono da considerarsi ingombranti tutti i rifiuti voluminosi di uso domestico. Sono da considerarsi RAEE tutti i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Questi vengono ritirati gratuitamente a domicilio telefonando al numero verde 800 27 66 11 oppure si possono conferire presso l’ecocentro in via Veglie a Porto Cesareo.

Pile e farmaci
Sono rifiuti estremamente dannosi per l’ambiente. Vanno conferiti negli appositi contenitori presso i rivenditori oppure presso l’ecocentro in via Veglie a Porto Cesareo.

Ecco il calendario settimanale della raccolta rifiuti, l’ho scannerizzato. Potete anche scaricarlo in pdf cliccando qui
calendario-raccolta-rifiuti-porto-cesareo

I bidoncini e i sacchi vanno esposti all’esterno della propria abitazione dopo le ore 22:00 e comunque non oltre le ore 04:00 del mattino. NOTA: dall’1 settembre al 31 maggio, dopo le ore 21:00. Inoltre, la raccolta non si effettua nei giorni festivi.

Informazioni al Numero Verde: 800 27 66 11
Informazioni sul sito internet dell’azienda: www.biancoigiene.it