19 ottobre sulla spiaggia di Porto Cesareo in Salento

La fortuna di vivere in queste latitudini è quella di alzarsi la mattina del 19 ottobre e vedere una bella giornata di sole con temperatura gradevole sui 23 gradi intorno a mezzoggiorno. Prendere l’auto, fare qualche minuto di campagna e giungere su una delle tante spiagge della zona, ad esempio quella tra Porto Cesareo e Torre Chianca, laddove ci sono gli stabilimenti balneari Lido Tabù e Le Dune. E ritrovarsi qui:

Degustazione vini al Consorzio Produttori di Manduria

La settimana passata sono stato al Consorzio Produttori Vini di Manduria. Una realtà che ho avuto modo di scoprire meglio grazie alla disponibilità di Anna Gennari che cura le pubbliche relazioni dell’azienda. Abbiamo visitato il museo, fatto un giro in cantina con l’enologo Leonardo Pinto e, infine, degustato alcuni vini.

Vi aspettiamo per una frisella sul mare

Insieme a quella fucina di idee e iniziative che è Mino de L’Orecchietta e alle aziende vinicole della mia zona, mi sono trovato coinvolto in questo evento che vi segnalo: Una frisella sul mare, ovvero la presentazione del libro di Pierpaolo Lala di Fornelli Indecisi: “Una frisella sul mare. Canzoni, ricordi e ricette da spiaggia” (Lupo Editore), un libro ideale da cantare, leggere e “consumare” sotto l’ombrellone …

Alla presentazione prenderanno parte, oltre all’autore, Lea Iaia, dottoranda di ricerca in Economia aziendale dell’Università del Salento e Pino De Luca, giornalista enogastronomico. Le aziende che partecipano alla creazione dell’evento sono la già citata L’Orecchietta, Cantele, Magistravini, Lucio Leuci, Feudi di Guagnano, Taurino, Candido. E la nostra ThePuglia, ovviamente.

Durante la serata sarà possibile conversare informalmente e degustare la pizzica rustica prodotta da L’Orecchietta, accompagnata da una selezione di vini bianchi e rosati delle aziende vinicole. Insomma, una bella serata informale e conviviale per conoscere un pezzo di Salento in maniera diversa.

Aperitivo all’Heaven Cafè di Torre Lapillo

Visto che questa settimana è anch’essa tutta piena (sì, sold out di nuovo), le nostre case vacanze sono piene di ospiti provenienti da ogni parte d’Italia, … ci rilassiamo un po’ con aperitivi serali in giro per i baretti di Torre Lapillo. Uno di questi è l’Heaven Cafè di Andrea e famiglia, un bar aperto da pochi anni appena dietro casa mia sul viale Ivanohe Bonomi, dove ci sono le bancarelle serali.

Ferragosto al Samsara Beach Sensation di Gallipoli

Inutile, il Samsara Beach Sensation di Gallipoli è il lido più in voga del Salento! Vi giro la programmazione di Ferragosto, per chi vuole una settimana di feste sulla spiaggia. Un programma denso che prevede in pratica una festival on the beach … non stop … Si comincia l’11 agosto, quando al mixer arriva Ben Dj, uno dei professionisti del mixer più richiesti nei fashion club di tutto il mondo (dal Blue Marlin di Ibiza al Just Cavalli di Milano). Ben torna in console anche il 19 agosto, mentre il 13 è la volta degli scatenati Nari & Milani. Dopo il successo della loro “Atom” sono special guest in tutto il mondo e propongono un’elettronica potente, che non dà respiro. Per loro la novità è un disco con sua maestà Tiesto & Nari & Milani vs Delayers – “Move to the Rhythm“. Il 14 agosto è la volta di Tommy Vee, personaggio tv ma soprattutto grande dj che propone set a base di house. Per ferragosto, il 15/8 al mixer arriva il Michel Cleis (Cadenza. Il 16/8, infine, salgono in console e girano per la spiaggia i perfomer del Circo nero. Si tratta di una serie pressoché infinita di clown, giocolieri e strani personaggi capaci di trasformare in uno strano sogno anche il party più perfetto… Per chi volesse saperne di più sui dj, ecco le loro biografie.

Programma eventi del Mamanera Beach a San Cataldo

Musica reggae gratis al Mamanera Reggae Boom Beach presso Lido San Basilio, Lit. San Foca – San Cataldo (LE), lo storico locale sul mare della east cost salentina. Come ogni anno, la programmazione è di qualità e aperta a tutti voi per danzare a piedi nudi sulla sabbia, fare il bagno a mare in piena notte e attendere l’alba sotto un cielo stellato e circondati da ragazzi provenienti da tutte le parti del mondo.

Le Notti del Barbagianni – Rubik Summer Festival, Terza Edizione

Per gli amanti degli eventi musicali belli, di qualità. Vi segnalo “Le Notti del Barbagianni – Rubik Summer Festival”, organizzato dal circolo Arci Rubik che quest’anno si sposta sul prato del Sudestudio al km 3 della S.P. 104 Guagnano – Cellino San Marco. Il festival, che si terrà la notte del 12 luglio 2013, quest’anno ospiterà Dumbo Gets Mad, Echopark, Indian Wells, Life & Limb e Groom & Bride V-Dj Set. Andiamo a scoprire queste leccornie musicali!

Dumbo Gets Mad

Dumbo Gets Mad nasce nell’estate 2010 fra Los Angeles e Reggio Emilia. L’idea sulla quale si basa il progetto è quella di fondere sonorità contemporanee e ormai perse nel tempo. Una fusione ad alto contenuto psichedelico capace di trasportare verso lidi sconosciuti ma rassicuranti. Dopo interessamenti da parte di stampe internazionali e svariati blog americani, il progetto decide di fare uscire un primo lp con Bad Panda Records nel febbraio 2011. “Elephants at The Door” è il suo titolo e viene distribuito digitalmente con l’innovativa formula del “pay with a tweet”, riuscendo a raggiungere in poco più di un anno la soglia dei 100mila digital download e in formato vinile in numero limitato (500 copie). Il duo inizia un tour che lo vedrà aprire per la band newyorkese “The Books” al Circolo degli Artisti a Roma, per i Neon Indian a Padova e per i Black Lips a Marsiglia. Si aggiunge nell’autunno 2012 un minitour californiano di 4 date che congederà “Elephants at The Door” aprendo le porte al nuovo disco “Quantum Leap” uscito lo scorso febbraio sempre per Bad Panda Records.

Echopark

Echopark è il nuovo progetto di Antonio Elia Forte, musicista italiano con sede a Londra. Nato in una piccola stanza in affitto a Whitechapel, Trees è stato registrato quasi interamente lì con solo una manciata di microfoni. Per Antonio è qualcosa che si batte per essere imperfetta. È un lavoro pieno di errori, suoni crudi e milioni di voci sovrapposte, partorito nei giorni di riposo e nei weekend. L’obiettivo era quello di catturare e congelare il momento in cui una canzone viene alla luce, le emozioni che riempiono l’aria in quel preciso istante. Città natale di Antonio è Lecce, equivalente italiana di Echo Park a Los Angeles. Conosciuta come la “California d’Italia”, Lecce si trova nel sud del paese, un paradiso dove fa sempre caldo e sede di un movimento sotterraneo ardente di bands, skaters e surfisti. Il primo contatto di Antonio con la musica avvenne all’età di cinque anni. Mentre suo padre era fuori per lavoro, rubò  la sua chitarra iniziò a suonarla. Dai tredici anni  in poi Antonio ha iniziato a girare per concerti in ogni parte d’Italia e non solo. Il palco è il luogo dove si sente più forte, più sicuro di sé. Il passaggio di Echopark dalla “cameretta” al palco avverrà durante  questa primavera, con la  band al completo. ‘Trees’ uscirà  in tutto il mondo il 16 aprile come download digitale / CD. ‘Teleportation’ è il primo singolo dell’album ad essere disponibile in  download gratuito.

Indian Wells

Il suo debut album “Night Drops” è stato accostato a suoni poco nostrani come quelli di Teebs, Mt Kimbie, Shlohmo e Four Tet. L’estetica è quella del tennis anni 80/90 e il progetto ha il suono di un’immaginaria e notturna partita di tennis. Il producer italiano si fa chiamare Indian Wells e dopo aver remixato l’australiano Kyson per Moodgadget e ri-creato Holocene per Bon Iver, uscirà a breve con uno split single tra Bad Panda e Ceremony e con un remix per Heathered Pearls su Ghostly.

Life & Limb

Andrea Mangia (in arte Populous / LIFE & LIMB / Girl With The Gun) è un eclettico produttore e beat-maker nato e cresciuto in Salento. Come Populous ha all’attivo 3 album e vari singoli per l’etichetta berlinese Morr Music, culto mondiale per le sue sonorità a metà fra pop e avanguardia. Autore di jingle televisivi e colonne sonore cinematografiche, sound-designer per il web, musei e sfilate di moda. Ha lavorato con e per: Jc Penney, Vivienne Westwood, Wired, Kit Hung, Giuseppe Marco Albano. Ha remixato Iori’s Eyes, Casa Del Mirto, Saroos, Crimea X, Dining Rooms, Perturbazione, Telekinesis, Dadahack, Drink To Me, Digi G’alessio, His Clancyness etc. Ha prodotto e collaborato con Giorgio Tuma, Teebs, Ricardo Tobar, Simon Scott/Slowdive, Sun Glitters, Nic Sarno, Giardini Di Mirò, Indian Wells. Vincitore del “Premio 2061 – La musica elettronica italiana del futuro”. Condivide con Matilde Davoli (ex Studiodavoli) il progetto di folk acustico Girl With The Gun. Assieme all’MC newyorkese Short Stories ha da poco dato vita al duo dream-pop LIFE & LIMB.

Oltre alla collaborazione del già citato Sudestudio, Arci Rubik si avvarrà del prezioso aiuto dei cugini maggiori del Contronatura Festival, che si terrà sempre al Sudestudio il 12 agosto, di MAD – meeting architecture and design, di URKA! e conterà sul patrocinio del Comune di Guagnano e dell’Unione dei Comuni del Nord Salento.

NOTA: Figata di video all’inizio, vero? Immaginate le t-shirt allora … da indossare assolutamente!

Skunk Anansie, Pendulum (dj set), Crookers e Miss Kittin live a Gallipoli

Comincia a scaldarsi l’estate salentina, non solo dal punto di vista della calura. Abbiamo le prime notizie dei prossimi eventi musicali. Senza dubbio, uno dei principali, come ogni anno, sarà il Day Off Music Festival, il 14 agosto al Parco Gondar di Gallipoli: Skunk Anansie, Pendulum (dj set), CROOKERS e Miss Kittin (live) gli ospiti della serata per gli amanti della musica! Vi pregusto un assaggio della serata …

Degustazioni vini e musica nelle Terre del Negroamaro a giugno

Vi segnalo questo evento a giugno nelle Terre del Negroamaro salentine. Si tratta di tre serate all’insegna delle degustazioni di vino locale e della musica d’autore italiana. La rassegna enomusicale d’autore si chiama InCANTI diVINI, dal 08 al 29 giugno, ore 21.30 c/o Museo del Negroamaro a Guagnano (LE). Ecco il programma.

Visitare il Salento a suon di reggae

Il Salento è la culla del reggae italiano al punto da essere ribattezzato la Jamaica d’Italia. Il fenomeno nasce alla fine degli anni novanta e si sviluppa nella zona del leccese da cui si diffonde ben presto in tutta l’Italia, grazie anche alla crescente fama del gruppo dei Sud Sound System. In particolare, le radici del fenomeno sono nei pressi della marina di Melendugno, a circa una trentina di chilometri da Lecce, sulla costa adriatica. In quei luoghi, da vent’anni a questa parte, si ritrovano tutti gli appassionati di reggae per condividere l’amore per la musica e stare assieme.