Le spiagge più belle della Puglia, Torre dell’Orso in Salento

Tra le più belle spiagge di Puglia c’è la spiaggia della Baia di Torre dell’Orso a Melendugno in Salento. Una baia di poco meno di un chilometro con spiaggia finissima, dune basse e una pineta retrostante le dune. Il mare in questa zona è limpido e cristallino per via delle correnti marine del Canale di Otranto. La potete raggiungere da nord dalla litoranea adriatica, appena dopo Roca, mentre da sud appena dopo Sant’Andrea. La spiaggia si trova all’interno di una baia sovrastata dalla Torre dell’Orso, una torre costiera cinquecentesca, in parte diroccata (vedete le foto in seguito, ho inserito anche un set di foto della spiaggia). A fare da contrappunto a questa torre eretta dall’uomo, ci sono due faraglioni eretti dalla natura, che avete visto nella foto di apertura. I faraglioni si chiamano Le due sorelle, vi racconto la leggenda che sta dietro di essi.

Le due sorelle (i faraglioni)

Premetto che ho sentito diverse versioni di questa leggenda. Si dice che un tempo vivevano due sorelle in un paesino della Grecia Salentina. Le sorelle erano sempre intente a lavorare. Un giorno, però, vollero staccare dal lavoro e andare al mare, c’è chi dice a sottrarsi dalle fatiche del lavoro, chi invece a vedere il mare per la prima volta. Arrivate al mare, una delle due sorelle si sentì talmente attratta dal mare che si gettò dalla rupe. Una volta in mare, però, l’altra sorella udiva le grida della sorella che si era gettata e si gettò anche lei per salvarla. Ma non riuscirono mai più a ritornare alla riva. Gli Dei provarono una grande compassione per le due sorelle e per la loro triste storia e le trasformarono nei due faraglioni che possiamo vedere dalla spiaggia. Chi conosce qualche versione più dettagliata la può condividere con tutti noi nei commmenti!

Perchè si chiama Torre dell’Orso?

Mi sono sempre chiesto, poi, da bambino: ma a Torre dell’Orso ci sono gli orsi? Ok, domande da bambino, che da grande poi ti rendi conto che forse in Salento orsi …non ce ne sono! Allora perchè questo nome? Ci sono diverse ipotesi:
- Secondo alcuni il nome deriva da Sant’Orsola
- C’è chi dice che sotto la torre c’è una roccia che rappresenta una specie di orso (lo dice Wikipedia, io non ci ho mai fatto caso, se ci andate fate la prova a scovarlo)
- C’è, invece, chi dice che il nome deriva da Urso, il cognome della famiglia che possedeva la zona in passato.

Grotta di San Cristoforo
Lungo la Baia, inoltre, c’è anche la Grotta di San Cristoforo che si trova nella parte sud-est. La grotta è fatta dall’uomo, si pensa intorno al IV e III secolo a.C. Probabilmente veniva usata come luogo per il culto, sono state ritrovate, infatti, diverse scritte e graffiti in lingua greca e latina.

Stabilimenti balneari
Lungo la Baia di Torre dell’Orso ci sono i seguenti stabilimenti balneari: Lido Costa d’oriente, Lido La Sorgente, Lido L’Orsetta.

Foto dei faraglioni | greenmarlin
Le altre foto sono mie ;) Per trovare la Baia su Google Map, cliccate qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

BANNER