Fotografie dell’aeroporto del Salento a Brindisi

L’aeroporto del Salento è quello di Brindisi, un moderno aeroporto ristrutturato nel 2007 e ben collegato ormai con parecchi voli in Italia e in Europa. Ci sono stato ieri e ne ho approfittato per scattare alcune fotografie per farvelo vedere. Devo dire che, ormai, l’aeroporto è di livello internazionale, non come diversi anni fa che era un edificio vecchiotto.

06-aeroporto-brindisi

08-aeroporto-brindisi-parcheggio

Innanzitutto, l’area esterna: un parcheggio abbastanza grande per lasciare l’auto per viaggi di pochi giorni. Piccolo, invece, lo spazio per chi deve parcheggiare pochi minuti per accompagnare dei viaggiatori ad esempio, o per ricevere dei turisti: non si trova facilmente posto e poi, secondo me, il prezzo del parcheggio è elevatissimo: 2,00 € per mezz’ora, 4,00 € per un’ora. Il prezzo diminuisce per chi deve sostare più tempo. La cosa bella dell’area esterna sono gli ulivi, una bel bigliettino da visita per chi arriva: sono la prima cosa che si vede una volta atterrati e usciti fuori. Ho notato anche molta pulizia e cura del prato. Facendo il sunto, direi che l’unica pecca dell’area esterna sono i parcheggi per soste brevi: pochi e abbastanza costosi, per il resto è ok.

02-aeroporto-brindisi-gates

Entrando all’interno, anche qui l’impressione del nuovo e del moderno è ovunque. Gradevole l’aspetto e i colori, troverete bar, edicola, tavola calda, ben 17 banchi check in, 8 gates per l’imbarco, 3 nastri per il ritiro bagagli, … Come fuori, la pulizia la si nota a vista d’occhio, ho fatto anche il test dei bagni: molto puliti. Mi piace questo aeroporto, credo sia l’esempio di come tutto il Salento stia crescendo, un aeroporto piccolo, bello e al passo con i tempi. Un aeroporto che si è reso necessario adeguare agli standard internazionali per via dell’incremento dei viaggiatori che anno dopo anno procede al ritmo di due cifre (cliccate qui per avere un’idea).

03-aeroporto-brindisi-bar

Al di là dell’aeroporto in se, aumentano anche le rotte e i voli con il resto d’Italia e d’Europa: Roma, Pisa, Bologna, Venezia, Treviso, Verona, Milano, Torino, Barcellona, Ginevra, Berna, Zurigo, Parigi, Londra, Bruxelles, Monaco, Norimberga, Francoforte, Colonia ed Eindhoven. Non male, vero? Operano le compagnie di Alitalia, Ryanair, AirOne, EasyJet, Blu-Express, Air Berlin, Helvetic, TUIfly.com e Jetairfly (spero di non averne dimenticata qualcuna). Se volete vedere tutte le rotte, cliccate qui e andate nella sezione “Destinazioni – Brindisi”.

11-aeroporto-brindisi-prato

Un’ultima cosa da dire riguarda i collegamenti con il resto del Salento. L’aeroporto, oltre a servire la provincia di Brindisi, serve anche quella di Lecce e parte di quella di Taranto. Per andare a Brindisi non c’è alcun problema, ci sono i bus urbani. Per andare a Lecce prenderete un bus della COTRAP, il viaggio dura un 40 minuti circa, il biglietto lo potete fare a bordo. Tuttavia, non capisco come mai il bus non porti alla stazione di Lecce e invece si fermi al City Terminal dove, per esperienza, potreste trovare difficoltà a trovare collegamenti con la stazione di Lecce o con altre località del Salento (suggerisco al servizio bus di allungare la tratta fino alla stazione di Lecce). Esiste anche un collegamento con l’aeroporto di Bari, grazie al servizio Pugliairbus, cliccate qui per gli orari e i prezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *