La Puglia tra i posti da visitare nel 2019 per il NYT

Architettura barocca e spiagge da incanto secondo il New York Times

Non c’è anno che la nostra regione Puglia non sia in qualche lista dei posti da visitare secondo le riviste più importanti al mondo. Questo è l’anno del New York Times: la Puglia è tra le 52 destinazioni del mondo da visitare nel 2019. Ma cosa c’è di tanto speciale in Puglia da far si che sia in questa prestigiosa lista?

Le masserie fortificate nella campagna

Le antiche fortified farmhouses, cioè le masserie sparse in tutta la campagna pugliese. Il New York Times ci tiene a precisare: si trovano solo qui in Puglia. Masserie che sono state riconvertite in boutique hotels. Il giornale menziona i seguenti: Masseria Torre Maizza di Rocco Forte e il Castello di Ugento del diciassettesimo secolo, castello dove gli ospiti possono fare l’esperienza dei corsi di cucina locale tenuti presso il Puglia Culinary Center.

L’enogastronomia della Puglia

La cultura vitivinicola millenaria della regione, le cui prime vigne furono portate qui dai Greci attraverso il mare Adriatico. Un enoturismo in crescita che ha portato anche famiglie di altre regioni d’Italia a investire in questo lembo di terra. Ad esempio, la famiglia Antinori che ha aperto il bistro Tormaresca a Lecce oltre che l’omonima cantina.

Lo spazioporto Virgin Galactic

Aprirà nel 2019 e promette di mandare in orbita i suoi passeggeri! Si trova a Grottaglie, dove si producono le ceramiche più belle di Puglia e base ideale per scoprire il centro della regione. Foto presa da Virgin Galactic

C’è molto altro ovviamente. La nuova crociera Abercrombie & Kent che fa tappa nel Gargano, i nuovi voli aerei Transavia ed EasyJet. E le spiagge poi, qui non avete che da scegliere tra le più belle d’Italia.

La foto di apertura di Torre Sant’Andrea è di Giuseppe Milo. Se volete maggiori informazioni sulla bellissima costa di Sant’Andrea, cliccate su la spiaggia e i faraglioni di Torre Sant’Andrea. La foto di Virgin Galactic è presa direttamente dal loro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *