L’Osteria dei Mercanti a Manduria

Dopo la degustazione di vini al Consorzio Produttori vini di Manduria, ci siamo fermati a mangiare in città. Non avevamo idea di dove andare, per cui abbiamo chiesto alla gente del posto la quale, a maggioranza, ci ha segnalato due opzioni: L’Osteria dei Mercanti e la Forchetta d’Argento, entrambi nel centro storico. Abbiamo optato per la prima semplicemente perchè era più vicina.

L’Osteria dei Mercanti si trova nei pressi della Chiesa della Purificazione, edificata sopra un’antica cappella dedicata a S. Antonio Abate, nella quale si conserva un affresco raffigurante il Santo il cui culto richiama la civiltà bizantina (è scritto nel cartello esplicativo sulle scale della chiesa). Collocata in una viuzza, l’Osteria è un locale che propone diverse tipologie di pasti. A pranzo, abbiamo scelto quanto segue.

Due polpettine per stuzzicare il palato nell’attesa dell’arrivo del primo.

Un primo piatto di gnocchi con gamberetti e scampi abbinato a un bianco della casa. Abbinamento non azzeccato.

Una grigliata di carne mista, questa volta abbinata a una bottiglia di Negroamaro Maru 2010 di Castello Monaci. Abbinamento azzeccato.

Vi suggerisco il posto, ok. Fatevi una passeggiata nel centro storico di Manduria che è davvero bella e antica. Inoltre, durante il periodo estivo troverete anche un bel po’ di turisti e persone in giro. Dopotutto, siamo nella capitale del Primitivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *