3 dolci di Natale tipici da provare assolutamente in Puglia

cartellate-puglia-ricetta-natale-dolce-salento

Anche in Puglia a Natale mangiamo il panettone e il pandoro, ok. E poi ci sono anche dolci tipici della nostra tradizione, talmente tanto buoni che ne ho già parlato diverse volte su questo blog. In particolare ho segnalato 3 ricette dolci tipiche della Puglia che, secondo me, sono le più importanti e le più diffuse. Considerando che siamo nel periodo natalizio, ho voluto riassumervele tutte in questo post così sapete cosa chiedere se vi trovate in Puglia. Non le troverete nei supermercati e nella grande distribuzione (anzi, se conoscete qualche catena del genere che le vende, segnalatelo pure nei commenti), ma solo nei negozietti tipici locali e nelle gastronomie e pasticcerie specializzate. E nelle case, ovviamente, dove persiste la tradizione di preparare queste leccornie seguendo le ricette che vi propongo adesso.

Le cartellate

cartellate-puglia-salento-dolce-di-natale
Il dolce più tipico della Puglia che viene preparato a Natale. Ogni zona della Puglia ha la sua tipica parola e il suo tipico accento per identificarle: nella zona del barese carteddàte o scartilléte, o péttue oppure chelustre o ancora sfringioli, a Lucera crùstele, a Torremaggiore névele, nel salentino cartiddate, chiòsere a Gravina in Puglia … Sono diffuse anche nelle regioni vicine, in Basilicata e in Calabria. Con il condimento di miele, zucchero a velo o vincotto, sono ideali per terminare un buon pranzo di Natale. Per leggere di più cliccate sulla ricetta delle cartellate.

Li Purcidduzzi

purciddhruzzi_salento_puglia_dolce_natale
Anche in questo caso, ci sono diverse varianti di pronuncia. Nella mia zona, ad esempio, si dicono purciddhruzzi con quella caratteristica espressione salentina del ddhr che è impossibile da pronunciare se non sei nato qui. A differenza delle cartellate, qui il miele ci sta per forza altrimenti non sono … purcidduzzi. Possono avere diverse forme che addirittura cambiano da famiglia a famiglia. Per leggere di più cliccate sulla ricetta dei purcidduzzi.

Le Chinuliddhre

chinuliddhre_dolci_natale_puglia

Hanno la forma di una conchiglia, una conchiglia dolce perchè ripiena di marmellata (la mia preferita è la cotognata). In genere, fanno coppia con i purcidduzzi, ma si possono anche gustare da sole in quanto sono già buone così. Il ripieno, può essere di marmellata di uva, pere, cotogna, ma anche di cioccolato se volete. Per leggere di più cliccate sulla ricetta delle chinuliddhre.

Tempo fa, quando andavo in giro per il Salento con la mia videocamerina portatile, ho fatto anche un video esplicativo degli ultimi due dolci di questo post. Il video, che potete vedere qui, è una breve conversazione tra me e la maestra Lisetta che spiega come fare i dolci di Natale di Puglia.

Se conoscete altre ricette tipiche della tradizione natalizia della Puglia, fatecelo sapere nei commenti! Fateci sapere anche come si chiamano dalle parti vostre questi dolci. E con questo: un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo a tutti voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *