Quando fare le vacanze in Salento al mare

Il periodo migliore per sdraiarsi sulla spiaggia e farsi un bagno

Tante volte mi chiedete: Fabio, quale è il periodo migliore per fare le vacanze in Salento sulle sue spiagge? Una domanda alla quale rispondo in questo post per condividerla con tutti voi che pensate di venire nella nostra zona. Intanto, stiamo parlando di vacanza al mare, perciò deve necessariamente fare caldo e il periodo caldo per eccellenza è da giugno a settembre. Ecco i miei suggerimenti.

Quando c’è meno e più gente sulle spiagge del Salento

La prima cosa da tenere in mente è questa: ci sono periodi in cui le spiagge sono da cartolina (come la foto di apertura di questo post) e altri periodi in cui le spiagge sono una bolgia di gente. Ho individuato i periodi in base alla presenza delle persone sulla spiaggia:
Periodo in cui c’è pochissima gente: le prime tre settimane di giugno e le ultime 3 settimane di settembre
Periodo in cui c’è gente ma si ha il proprio spazio comunque: fine giugno, prime due settimane di luglio, prima settimana di settembre
Periodo in cui c’è tanta gente: dalla seconda quindicina di luglio fino all’ultima domenica di agosto, ma leggete bene quanto segue …
Periodo in cui c’è la bolgia vera e propria: la settimana di Ferragosto e in parte anche quella prima e quella successiva. Volete un’idea della calca ferragostana? Eccovi una foto e metteteci qualche persona in più …

Eccezioni a quanto ho detto prima:
I fine settimana di quasi tutto il periodo estivo vedono le spiagge sempre affollate, quindi anche in giugno e agli inizi di settembre. Questo perchè sulle spiagge si riversano anche le persone locali che staccano dal lavoro per il fine settimana. Il che significa anche maggiore traffico in entrata e in uscita dalle località di mare – leggi anche Come evitare il traffico sulla litoranea ionico salentina in estate.
Ferragosto è un giorno a sè, è il più affollato di tutto l’anno. Lo sono anche i giorni immediatamente prima e dopo di esso. In questi giorni, mettetevi l’anima in pace: è molto difficile trovare posto sulla spiaggia.

Quale è il periodo migliore per andare al mare

In quanto alle temperatura, i periodi più caldi sono il mese di luglio e le prime settimane di agosto. Nel resto delle settimane, la temperatura è più gradevole. In estate, la temperatura massima si attesta intorno ai 30/35 gradi. Le differenze principali durante questo periodo dell’anno sono dovute a due fattori.
Temperatura dell’acqua: in giugno è fresca, poi si riscalda durante tutta la stagione estiva e in settembre è decisamente tiepida.
Ore di luce: in giugno fa buio tardi rispetto a settembre il che significa che potete stare sulla spiaggia fino alle otto di sera con la luce del sole, mentre a settembre a quell’ora è già buio.
Per darvi un’idea più dettagliata, dovete tenere in mente che la zona gode di un clima tipicamente mediterraneo influenzato dall’acqua del mare e dal fatto che non ci sono ostacoli montuosi al sopraggiungere dei venti sia da est che da ovest – ho già scritto dei venti nel Salento nel mio post le spiagge del Salento sono ventose?

Posso fare il bagno durante gli altri mesi?

Sì, è possibile. I mesi nei quali si può stare sdraiati sulla spiaggia a prendere il sole e fare un bel bagno a mare sono anche maggio e ottobre. In maggio, il sole comincia a riversare tutta la sua carica di calore ed è davvero piacevole andare al mare. L’acqua è ancora fredda, ma se siete abituati ai climi nordici non ci sarà alcun problema per voi. In ottobre, la temperatura è tipicamente primaverile con alcuni picchi di caldo anche molto elevati. In genere, fino a metà ottobre si può andare al mare (a parte le ore di tardo pomeriggio perché fa buio presto). Su ottobre al mare in Salento ho scritto diverse volte: una volta ho pubblicato le fotografie di un mio ultimo bagno fatto il 19 ottobre a Porto Cesareo, un’altra volta le fotografie di una meravigliosa domenica di ottobre al mare del Salento. Una mia amica, invece, ha scritto su questo blog della sua esperienza a proposito del mare del Salento a ottobre. Interessante può essere anche aprile quando comincia a fare i primi caldi degni di questo nome. Nel mio post una domenica di aprile a Torre Lapillo ho pubblicato anche un piccolo video dell’atmosfera rilassata di cui si godeva, mentre un’altra volta ho pubblicato il mio primo bagno dell’anno fatto a fine aprile. Come vedete, è possibile mettere i piedi in acqua da fine aprile fino alla metà di ottobre! Leggete questi articoli, ne capirete di più.

Che faccio in Salento negli altri periodi?

Per il bagno, beh: dipende da voi. Dopotutto c’è chi fa il bagno in inverno per caricarsi di adrenalina negli eventi ad hoc sparsi in giro per il mondo, oppure chi fa la sauna in Finlandia direttamente nei laghi ghiacciati! Non sono vacanze al mare quella che potete fare qui nei mesi non estivi, ma delle vacanze in Salento nella natura senz’altro. Ad esempio, la foto precedente è un paesaggio della Riserva Naturale Regionale della Salina dei Monaci a Torre Colimena: immaginate quanto è bello fare una passeggiata o un’escursione in riva al mare in inverno o in primavera. Se ne possono fare di cose, su questo blog troverete senz’altro dei suggerimenti e delle idee. E, in ogni caso, potete sempre chiedermi informazioni …

Le fotografie di questo post sono, nell’ordine dalla prima all’ultima, di fabcom, Pietro & Silvia, Vito ParlatoAny.colour.you.like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *